Connect with us

Hyperloop: al via lo studio di fattibilità

Hyperloop: al via lo studio di fattibilità

Lifestyle

Hyperloop: al via lo studio di fattibilità

Dubai-Abu Dhabi in una manciata di minuti. Sta per diventare realtà il mega progetto, dal costo a dir poco esorbitante, del primo sistema al mondo di Hyperloop commerciale, che inaugurerà ad Abu Dhabi nel 2020, e che costerà tra i 20 milioni e i 40 milioni di dollari al chilometro. Lo ha rivelato nei giorni scorsi all’agenzia di stampa emiratina WAM Bibop Gresta, l’italiano che presiede la società californiana Hyperloop Transportation Technology, sottolineando come il progetto sia ora nella fase dello studio di fattibilità.

La capsula Hyperloop ha lasciato in questi giorni la fabbrica di assemblaggio in Spagna, per dirigersi in Francia, a Tolosa, dove verrà testata su una pista prototipo. La prima fase del progetto prevede quindi la costruzione di 10 chilometri di “rotaia”, su un totale di 150 chilometri, tra Abu Dhabi e Dubai.

L’ingente investimento, secondo Bibop Gresta, potrà essere ammortizzato in 8-15 anni e rivoluzionerà il vecchio sistema di trasporto su rotaia. Il progetto, collaborazione traHyperloop Transportation Technology e la Aldar Properties di Abu Dhabi, prevede anche un centro che si occuperà di Hyperloop su vasta scala, con dimostrazione della tecnologia e laboratori di ricerca e innovazione.

“Sembrava solo un sogno inverosimile – ha detto Gresta – invece siamo tutti eccitati ora che il sogno si avvera negli Emirati Arabi nel 2020”. “La capsula verrà assemblata e ottimizzata a Tolosa, prima di essere utilizzata negli Emirati con l’obiettivo di collegare Abu Dhabi ad Al Ain e Dubai a velocità senza precedenti, in modo sicuro, efficiente e sostenibile”, ha aggiunto Gresta.

Per chi non lo sapesse, questa tecnologia all’avanguardia utilizza l’ingegneria elettromagnetica a levitazione per trasportare capsule a 1.123 km/h. “Nelle regioni in cui le infrastrutture stradali e ferroviarie sono scarse – ha sottolineato ancora Gresta – Hyperloop può rappresentare un salto dalla tecnologia del 20esimo secolo direttamente nel 21esimo secolo. Nelle regioni con infrastrutture sviluppate, Hyperloop può facilmente completare e integrare le reti stradali e ferrovia attuali e future”.

Cos’è e Hyperloop

Hyperloop è un treno a lievitazione magnetica che viaggia all’interno di un tunnel a bassa pressione, alla velocità del suono, ovvero a circa 1.200 km/h. Le capsule, simili a vagoni ferroviari, si “appoggiano” su di una struttura soprelevata. Poiché incapsulato, il treno non incontra la resistenza dell’aria, compressa e spinta dietro alla capsula. Si prevede consumerà pochissima energia elettrica, alla quale dovrebbe provvedere in via autonoma grazie ad un sistema di pannelli solari posti sulla parte superiore dei tunnel.

L’idea è nata da un progetto dell’imprenditore americano Elon Musk (il fondatore di Tesla), nel 2013, con l’intenzione di rivoluzionare completamente il settore dei trasporti su rotaia. Da allora diverse aziende hanno stretto accordi con differenti Paesi per dare inizio ai lavori di costruzione dei tunnel. Gli Emirati Arabi sono appunto tra i primi.

Il dubbio maggiore che ancora accompagna Hyperloop riguarda la fattibilità del progetto: spendere miliardi di dollari in una tecnologia della quale non si conoscono di preciso i benefici, vale l’investimento per il suo sviluppo e per la ricerca necessaria a trasformare la tecnologia in realtà?

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in Lifestyle

RSS Arabianbusiness

WAM.AE News

Authors

Trends

Calendar

January 2019
SMTWTFS
« Dec Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 

Tags

To Top