Connect with us

Italiani, strana gente

Lifestyle

Italiani, strana gente

Su Quora, la rete sociale dove gli utenti possono pubblicare domande e risposte su qualunque argomento, mi sono imbattuta in questo assurdo interrogativo: “Do Italians eat pizza on Christmas day? I noticed the pizza restaurants are mostly empty”. E proprio questo profondo quesito mi ha fatto pensare: “ma cosa stracappero pensano gli altri di noi italiani?”.

Ho fatto una breve ricerca sul Web e ho scoperto che alcune delle nostre abitudini, o parti della nostra cultura, sono considerate parecchio strane dai non-italiani (e tralascerò il bidet, perché se nel resto del mondo nessuno lo usa e non ci sono le basi dell’igiene intima, non è certo colpa nostra).

Bene, le nostre stranezze, agli occhi degli altri, come dicevo sono tante.

Chiediamo il “permesso” per entrare, ad esempio. Sì, lo so, siamo stati invitati proprio dal padrone di casa, quindi perché dire “permesso” arrivati alla porta? A regà, semo o non semo la patria di Galeazzo, l’inventore del galateo? Daje.

 

Per alcuni (sopratutto americani) può suonare strano il fatto che non facciamo colazione con le uova. No, noi si fa la colazione con il cappuccino, e non lo si beve certo a pranzo con la pasta (siete voi che sbagliate, mi dispiace!)

Già, non abbiamo lo Starbucks. Allora, io alla sirena voglio pure bene, mi sta simpatica e sono campionessa olimpionica di storpiatura del nome, però noi abbiamo una cosa chiamata “caffè”…che non è quella cosa annacquata che bevete voi. In Italia beviamo il caffè vero, quello che ti da due begli schiaffi al mattino per farti risorgere e andare a lavoro o riprendere dopo la pausa pranzo.

Gesticoliamo parecchio. Italiani campioni di “drama”. Sì, ve ne rendo atto. Amiamo esprimerci con tutti e quattro gli arti. Shakespeare ce spiccia casa.

Non possediamo tutti quanti una vespa o una vecchia 500. Eh, no, purtroppo non viviamo più ai tempi di Vacanze Romane…

Perché diciamo spesso “Mamma mia”? Qui ringraziamo la Nintendo, perché in realtà non conosco nessun italiano che imprechi invocando sua madre. A meno che non sia un idraulico basso, vestito di rosso, con i baffi e che mangia funghetti.

Non siamo abituati a dare la mancia. So che questo per uno straniero possa sembrare sgarbato e cattivo, ma in realtà i camerieri italiani non vivono di mance come accade all’estero. Da questo punto di vista siamo un pochino più generosi, al contrario: paghiamo il “coperto” da clienti e uno stipendio semi decente da titolari.

Bacini, bacini everywhere. In molti dicono che noi italiani abbiamo questa strana e pessima abitudine di salutare tutti quanti con due bacini sulle guance ed un caloroso lungo ed eterno abbraccio. Vi assicuriamo che non è così. Non per tutti, almeno.

E a voi cari Expat, quali altre accuse di “stramberia” sono state mosse dalla Santa Inquisizione dei Normali?

Vegana, metallara, misantropa, elfa, nerd. Dopo aver perso il lavoro, dopo nove lunghi anni di dedizione alla scrivania, causa "crisi", decide sia giunto il momento per lei di trovarsi una professione, piuttosto che il "posto fisso". Incontra DraculApp e si reinventa così Developer, Designer e infine Social Media Strategist, trovando così la Felicità (ma non l'Amore, per quello sta messa peggio di Fighting Jumeirah Jane). Da quando è a Dubai ha scoperto di essere un'accumulatrice seriale di conchiglie.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in Lifestyle

RSS Arabian Business –

WAM.AE News

Authors

Trends

Calendar

January 2019
S M T W T F S
« Dec   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Tags

To Top