Connect with us

“Come ti chiami?”

Shawarmah, Kubbeh e Kebab

City Guide

“Come ti chiami?”

Per chi vuole imparare qualche frase in arabo e per chi semplicemente desidera capire un po’ di più del Paese nel quale viviamo.
Ecco la seconda puntata della nuova rubrica dedicata a questa fantastica lingua, curata da Eugenio Malatacca, fondatore di Impara l’arabo a Dubai.

Buona lezione a tutti!

Ricordate “Shu ismak?”, “Shu ismek?”. È la domanda per chiedere il nome ad un uomo (shu ismak) o a una donna (shu ismek).

Come si risponde? “Ismi Mario!” Ism (nome) + “i” (mio).

In arabo l’aggettivo possessivo va alla fine della parola.

Qualche esempio per capire meglio:

Bayt (casa), Bayti (la mia casa)
Kalb (cane), Kalbi (il mio cane)
Qalb (cuore), Qalbi (il mio cuore)

Ila alliqa! (Arrivederci!)

Sono nato a San Giorgio a Cremano, il paese di Massimo Troisi, nel 1981. Da piccolo il mio primo desiderio è stato quello di visitare un "paese estero": ho atteso 14 anni quando finalmente sono atterrato in Irlanda per il mio primo viaggio studi...e da quel momento non mi sono mai più fermato. Per lavoro e passione vivo nei Paesi arabi dal 2001: ho abitato in Tunisia, Egitto, Siria, Giordania, Libano, Yemen, Libia, Oman e negli Emirati Arabi dal 2012. Oltre ad occuparmi di lingua e letteratura araba, ho fondato un mio Tour Operator qui a Dubai. Le mie passioni? Le lingue straniere (parlo più o meno bene italiano, arabo, inglese, spagnolo, francese, rumeno, urdu), viaggiare e la musica.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in City Guide

Authors

Trends

Calendar

October 2018
S M T W T F S
« Sep   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Tags

To Top