"Unity through Diversity": insieme con la letteratura

Dubai_Writer_Center.jpg

E’ dedicato a chi ama scrivere e leggere, a chi ama la letteratura e la poesia, a chi vuole approfondire i nuovi linguaggi e a tutti coloro che vogliono trascorrere una serata diversa dal solito: il Dubai International Writers’ Centre invita a celebrare il suo primo anno di vita il 21 novembre, all’Al Shindagha Historical Neighbourhood (a partire dalle 19). Durante la serata scrittori, poeti e relatori di diverse nazionalità, residenti negli Emirati, si confronteranno condividendo le proprie esperienze letterarie. Insieme a recital di poesia e musica dal vivo (con lo Human Spirit Project) e dimostrazioni di calligrafia araba. Il Dubai International Writers’ Centre è nato nel 2014 con l’obiettivo di creare una piattaforma di confronto per chi scrive e chi si interessa di letteratura, sia a livello professionale che amatoriale. "Abbiamo concluso il nostro primo anno di vita - sottolinea la direttrice del Centro, Ranya Doleh - e questa serata vuole essere il nostro modo di ringraziare i nostri sostenitori, visitatori, scrittori. Il tema sarà "Unity through Diversity", che rappresenta esattamente il nostro obiettivo: unire la comunità attraverso le diverse voci che convivono negli Emirati". Il Centro riunisce infatti persone di diversa provenienza, cultura e interessi, ed è diventato un punto di incontro anche per l'interazione con la cultura degli Emirati.

Tra gli ospiti della serata ci saranno Rachel Hamilton, autrice del bestseller per bambini "The Case of the Exploding Loo" e l'autrice Sahar Naja Mahfouz, che parleranno delle loro esperienze come scrittrici negli Emirati.

Per partecipare è necessario registrarsi - specificando nome, cognome e numero di telefono - scrivendo a events@diwc.ae.