Siete in partenza? Per evitare le code basta usare l’Id Card

Oltre 234mila residenti a Dubai hanno utilizzato finora il nuovo sistema per passare i controlli doganali negli aeroporti di Dubai, ovvero strisciando la propria Id Card agli e-Gate. 

Presenti in tutti e tre i terminal dell’aeroporto di Dubai (per ora gli sportelli elettronici sono complessivamente 127), permettono di evitare le code al controllo passaporti e di riempire con i timbri le pagine del passaporto. “Con un tempo medio di 10-15 secondi - ha precisato Paul Griffiths, responsabile di Dubai Airports - è chiaramente un sistema intelligente per viaggiare. Si accelera il processo agli sportelli dell’immigrazione e si riducono le code. Il nostro obiettivo è che più residenti utilizzino gli e-Gate”.

Che cosa occorre per usufruire del servizio? Solo l'ID Card valida, senza nessuna ulteriore registrazione (il sistema è gratuito) o ulteriore tessera (non è più necessaria la tessera separata che esisteva prima, l’e-Gate Card).

E per chi viaggia con i bambini? Per utilizzare l’Id Card e gli e-Gate occorre avere 18 anni compiuti, ma le famiglie che viaggiano con minorenni possono utilizzare gli e-Gate accanto ai banconi con gli impiegati e completare lì le procedure per i bambini.

L'aeroporto di Dubai è stato il primo nei Paesi del Golfo ad attivare il sistema di e-Gate, nel 2002. Sistema che si basa sui dati del passaporto scansionati e su quelli biometrici del passeggero (impronte digitali e riconoscimento facciale). Dubai Airports prevede di gestire 118 milioni di viaggiatori entro il 2023. Lo scorso anno l’aeroporto ha visto oltre 77milioni viaggiatori in passaggio, rendendolo il più trafficato aeroporto del mondo in termini di traffico di passeggeri internazionale.


I consigli di Dubai International Airport

Si prevede che dall’aeroporto di Dubai, nel mese di dicembre, transiteranno 7 milioni di passeggeri, con tre giornate di picco: il 16 il 17 e il 22. 

Viene quindi raccomandato di:

  • controllare aeroporto e terminal dal quale parte il proprio volo (qui trovate tutte le informazioni sui voli)
  • arrivare in aeroporto in anticipo, nei giorni di punta meglio calcolare 3 ore prima della partenza del volo
  • lasciare un margine di tempo anche per il percorso verso l’aeroporto: ci potrebbe essere più traffico del solito
  • controllare il peso del proprio bagaglio, a seconda della compagnia con la quale volate i chili concessi cambiano (con Emirates sono di recente cambiate le norme: è concesso 1 solo bagaglio a mano di massimo 7 kg e, per i bagagli in stiva, massimo 30 kg in Economy e 40 in Business). Secondo quanto previsto dalla policy dell’aeroporto di Dubai, a prescindere dalle compagnie aeree, una singola valigia non può pesare più di 32 kg.
  • nel bagaglio a mano, ricordarsi di non trasportare liquidi in contenitori superiori ai 100ml ciascuno (complessivamente non si può superare il litro).
  • rimuovere per tempo gli oggetti di metallo che avete addosso e gli orologi, in modo da non rallentare i controlli personali ai raggi x.
  • per i residenti negli Emirati, utilizzare gli sportelli e-Gate e l’Id card per i controlli doganali

 

Comment