Le maid di Dubai: cosa c'è da sapere

Sono oltre 800mila, circa l'8% della popolazione degli Emirati: migliaia di giovani donne che, per lavorare come domestiche, lasciano il proprio paese d'origine, spesso i figli e partono. Molte di loro hanno alle spalle vissuti difficili: non solo perché si ritrovano lontane dai propri affetti, ma anche perché frequentemente vengono sfruttate e maltrattate dalle agenzie o dalle famiglie per le quali lavorano. Nelle vostre scelte tenete quindi sempre presente le situazioni dalle quali provengono le ragazze. Detto questo, trovare la persona giusta, soprattutto se si ha bisogno di un aiuto anche con i bambini, non è semplice. Potete affidarvi a un'impresa di pulizie e maid services (in questo caso solo una percentuale dei soldi che versate mensilmente andrà alla ragazza che lavora per voi) oppure sponsorizzare direttamente la vostra maid, dandole il Residence Visa. Esistono diversi siti internet (alcuni a pagamento) che pubblicano le offerte di lavoro e i curricula delle ragazze, ma il modo migliore per trovare una maid professionale e con esperienza rimane sempre il passaparola.

Se scegliete l'agenzia

  • E' importante affidarvi ad un'agenzia seria e consolidata
  • Informatevi su come vengono fatte arrivare le ragazze dai loro Paesi di origine e se viene offerto loro un training
  • Il costo all'ora è di circa 35-40 aed, che può scendere se avete bisogno di parecchie ore e stabilite un forfait mensile
  • Non tutte le agenzie danno la possibilità  alle ragazze di lavorare full time per una sola famiglia con l'opzione living in. Le agenzie che lo permettono chiedono in genere dai 3500 aed al mese in su

Se scegliete la sponsorizzazione

  • Lo sponsor è il capofamiglia: deve avere uno stipendio non inferiore a 6000 aed o a 5000 aed più l'alloggio pagato
  • I celibi non possono fare da sponsor a una domestica
  • E' possibile sponsorizzare solamente le domestiche provenienti da India, Sri Lanka, Filippine, Etiopia, Bangladesh e Indonesia
  • Se sponsorizzate una domestica deve lavorare solo per voi (in altre parole non è legale che faccia altre ore presso altre famiglie)
  • Potete sponsorizzare una maid sia come living in (ovvero garantendole anche l'alloggio, nella vostra casa) sia come living out (in questo caso la ragazza dorme in una propria accomodation, che deve pagare comunque lo sponsor)
  • Il modo migliore per trovare una brava maid è il passaparola tra expat

Stipendio

  • Esistono dei minimi salariali per la sponsorizzazione di una maid, che variano a seconda delle diverse nazionalità e sono stabiliti dal Governo emiratino e dai Paesi di origine delle ragazze. Si tratta di cifre molto basse: 750 aed per le cittadine del Bangladeshi, 850 per chi arriva dallo Sri Lankan, 900 dal Nepal, 1100 dall'India, 1468 dalle Filippine
  • In genere, per calcolare uno stipendio adeguato, si aggiunge minimo un terzo del salario base, arrivando ad almeno 2000 aed al mese. Le maid con più esperienza hanno stipendi di 2500-3500 aed al mese
  • Se la vostra maid è living in, secondo quanto specificato nel contratto, oltre allo stipendio deve avere una stanza all'interno della vostra casa, e il vitto pagato ("la prima parte deve garantire un'accomodation adeguata, sicura, igienica alla seconda parte", "alla seconda parte deve essere corrisposto un salario mensile, oltre al cibo e bevande")
  • Se la vostra maid è living out oltre allo stipendio va aggiunto il costo per l'accomodation e il vitto (un posto letto a Dubai si aggira intorno ai 500 aed al mese)

Ore lavorative

  • Il nuovo contratto di lavoro per le maid prevede 12 ore di riposo al giorno, delle quali almeno 8 consecutive
  • Il nuovo contratto prevede un giorno off a settimana e, qualora venga chiesto alla maid di lavorare, occorre pagare il giorno extra
  • Il contratto non precisa se le feste nazionali debbano essere garantite: è comunque prassi attenersi al calendario nazionale

Ferie

  • Se sponsorizzate la vostra maid, tenete presente che, per contratto, ha diritto a uno volo pagato all'anno per tornare nel suo Paese di origine e ad un mese di ferie pagate
  • Prima della partenza, accertatevi che abbia tutti i documenti necessari per poter poi rientrare negli Emirati. Contattate il Consolato o l'Ambasciata del Paese di origine della ragazza e fatevi dare l'elenco dei documenti necessari
  • Se la vostra maid non ha intenzione di tornare nel suo Paese di origine, dovrete comunque pagarle il corrispettivo di un biglietto aereo (oltre al normale stipendio) e un mese di stipendio in più se non si prende il mese di vacanza e continua a lavorare

Costi per la sponsorizzazione

  • Per calcolare il costo annuale di una sponsorizzazione dovete considerare: le tasse richieste (intorno ai 5400 aed) più un deposito (2000 aed) che vi verrà restituito al momento della fine del contratto
  • Lo stipendio mensile (un salario adeguato è dai 2500 aed in su più vitto e alloggio)
  • Un volo annuale per il Paese di origine delle ragazze
  • Un mese di ferie pagato
  • L'assicurazione medica (obbligatoria da giugno 2016): quella base ha un costo di circa 600-800 aed all'anno

Procedura per la sponsorizzazione

Per dare il Residence Visa alla vostra maid, dovete recarvi in uno dei centri accreditati (typing centers), compilare il modulo di richiesta per la visita medica (Medical Fitness request) e pagare le tasse richieste. La vostra maid deve quindi andare in uno di questi centri per gli esami medici (radiografia al torace, esame del sangue, esame delle urine). Dovete poi andare al General Directorate of residency and Foreigners Affaires, o in uno dei suoi uffici (in genere i typing centers si trovano nello stesso edificio), con questi documenti:

  • I moduli compilati
  • Il Salary certificate dello sponsor 
  • Il certificato Ejari della registrazione del contratto di affitto o il title deed se si possiede l'appartamento (che deve avere minimo due stanze da letto)
  • Il passaporto dello sponsor più una copia, compresa la pagina del Residence Visa
  • La copia del passaporto della moglie dello sponsor più il certificato di matrimonio (non sempre viene richiesta per il rinnovo, ma è meglio averli)
  • L'ID card originale dello sponsor più una copia
  • Il passaporto originale della ragazza più una copia
  • L'ID card della ragazza più una copia
  • 3 foto formato tessera della ragazza
  • Il certificato medico della ragazza (che viene rilasciato dopo la visita in uno dei centri medici accreditati, Medical Fitness Center)
  • L'ultima ricevuta di pagamento della Dewa
  • La richiesta per la nuova ID card (che vi consegnano al typing center)
  • Vi verranno quindi rilasciate 3 copie del contratto di lavoro che dovrà firmare sia lo sponsor che la maid
  • Insieme al Residence Visa verrà consegnata anche la Labour Card e l'ID Card
  • Dovrete infine stipulare un'assicurazione sanitaria
  • Alcuni typing centre chiedono anche l'Iban o l'Account number

Ultimo passo: con tutti i documenti timbrati dal typing center e la ricevuta del pagamento delle tasse, lo sponsor deve recarsi in uno degli uffici del General Directorate of residency and Foreigners Affaires insieme alla propria maid (vi consigliamo l'Al Manara Center). Davanti all'impiegato, sponsor e maid devono firmare le tre copie del nuovo contratto.

In alternativa, una nuova procedura permette di completare tutte le pratiche anche nei typing center convenzionati, senza dover andare negli uffici del General Directorate of residency and Foreigners Affaires (qui trovate l'elenco dei centri accreditatati).

Rinnovo del Residence Visa

Il Residence Visa a Dubai dura un anno e avete un mese di tempo per rinnovarlo dalla scadenza di quello vecchio (una sorta di grace period per sbrigare la burocrazia). 

Prima di tutto bisogna recarsi in uno dei typing center, fare richiesta per il Medical Fitness Certificate e pagare le tasse dovute (325 aed per la procedura normale - ci vuole qualche giorno per avere i risultati degli esami -, 430 aed per la procedura veloce - 48 ore -, 520 aed per quella immediata  - 24 ore -, 740 aed per il VIP service -in 4 ore avrete i risultati).

Eseguiti gli esami medici in uno dei Preventive medicine Centers e ricevuto l'esito, occorre recarsi di nuovo in uno dei typing center e pagare le altre tasse dovute per proseguire con la pratica del Residence Visa e dell'ID card.

I documenti da presentare e che dovete portarvi dietro sono:

  • 3 foto tessera
  • Il passaporto originale della ragazza più una copia (compresa la pagina del visto)
  • l'ID card originale della ragazza più una copia
  • Il passaporto originale dello sponsor più una copia, anche della pagina del visto
  • l'ID card originale dello sponsor più una copia
  • Il Medical Fitness Certificate della ragazza
  • La copia del passaporto della moglie dello sponsor più il certificato di matrimonio (non sempre viene richiesta per il rinnovo, ma è meglio averli)
  • Il certificato Ejari della registrazione del contratto di affitto o il title deed se si possiede l'appartamento nel quale si vive
  • L'ultima ricevuta di pagamento della Dewa
  • Il Salary certificate dello sponsor
  • Il precedente contratto di lavoro della maid
  • La ricevuta di pagamento del deposito pagato il primo anno in cui la maid è stata sponsorizzata (2000 aed)
  • La richiesta per la nuova ID card (che vi consegnano al typing center)
  • Alcuni typing centre chiedono anche l'Iban o l'Account number

Occorre pagare una tassa di 5.470 aed, piú 170 aed per il rinnovo dell'ID card, più 120 aed se volete il Visa immediatamente, senza quindi dover ritornare a ritirare il passaporto. Portatevi i soldi in contanti, poiché non sempre i typing center accettano la carta di credito (*).

Ultimo passo: con tutti i documenti timbrati dal typing center e la ricevuta del pagamento delle tasse, lo sponsor deve recarsi in uno degli uffici del General Directorate of residency and Foreigners Affaires insieme alla propria maid (vi consigliamo l'Al Manara Center). Davanti all'impiegato, sponsor e maid devono firmare le tre copie del nuovo contratto.

Cancellazione del Residence Visa

  • Il Residence Visa può essere cancellato all'aeroporto oppure al General Directorate of residency and Foreigners Affaires, prima della partenza
  • Se volete annullarlo in anticipo, dovete recarvi in uno dei centri accreditati (typing centers) per ritirare i moduli da compilare (Resident Cancel Form), pagare le tasse necessarie e poi recarvi al General Directorate of residency and Foreigners Affaires con il passaporto della ragazza e la sua labour card
  • Vi verranno consegnate 2 ricevute di cancellazione: una per la maid e l'altra per voi, necessaria per avere indietro i 2000 aed di deposito

Per qualsiasi dubbio o informazione sui visti potete chiamare il numero verde 8005111.
 

Per approfondire
Health Insurance: anche le maid devono averla
Rinnovare il visto della maid
Viaggiare con la nanny: come ottenere il visto Shengen
Burocrazia più semplice per il Residence Visa