Iva: niente sorprese alla cassa

iva.jpg

Dal primo di gennaio, data di introduzione dell’Iva, non avremo nessuna sorpresa inaspettata alla cassa. La Federal Tax Authority ha deciso infatti che le etichette dei prodotti riporteranno il prezzo finale al consumatore, includendo quindi anche la nuova tassa. Una scelta in linea con quanto avviene nei Paesi europei, e non come negli Stati Uniti, ad esempio, dove l’Iva viene aggiunta al momento di pagare.

Tutti i prodotti - salvo alcune eccezioni che verrano specificate nei prossimi mesi, quando verranno emessi tutti i decreti attuativi - avranno il prezzo già rialzato, con il 5% in più di Iva.

“Non ci saranno sorprese - ha sottolineato il Ministry of Finance and Federal Tax Authority -. Presto saranno resi noti tutti i dettagli della legge, ma possiamo dire che si tratta di un esempio eccellente di introduzione dell’Iva a livelli minimi. Molte economie si sforzano di raggiungere parametri come questi: gli Emirati sono tra i paesi che hanno una legge e un sistema di Iva molto avanzati”. 

La Federal Tax Authority lancia un’unica raccomandazione ai cittadini per quanto riguarda soprattutto fornitori e servizi: non tutte le imprese dovranno registrarsi per l’Iva, quindi attenzione alle truffe. Per ora hanno infatti l'obbligo di registrazione solo le imprese con un reddito annuo di oltre 375.000 aed, mentre quelle con un reddito tra i 187.500 e i 375.000 aed possono scegliere se vogliono registrarsi subito oppure aspettare ancora. Per tutte le altre aziende la registrazione diventerà obbligatoria gradualmente, nel corso dei prossimi anni. 

Per non essere quindi caricati del 5% arbitrariamente, i consumatori dovrebbero verificare che il fornitore di servizi sia effettivamente registrato per l’Iva. Occorre anche controllare che non venga aggiunto più del 5%.

Per maggiori informazioni sul sito della Federal Tax Authority c'è una sezione molto completa di Faq che fornisce anche le informazioni per le aziende su come adeguarsi alle nuove tassazioni (processo di registrazione, scadenze, corsi online e offline).

Comment