Con l'ID Card niente più code all'aeroporto

D'ora in avanti basterà avere l'Emirates ID Card per evitare le lunghe code del controllo passaporti all'aeroporto. La carta di identità servirà infatti per passare la dogana dagli sportelli dell'e-Gate. La notizia arriva direttamente dal General Directorate of Residency and Foreigners Affairs (GDRFA) che ha completato l'attivazione del nuovo servizio, per ora solamente nei 28 e-Gate del Terminal 3. Per chi ha la residenza a Dubai, dunque, non sarà più necessaria la tessera separata (l'e-Gate Card) per passare il controllo passaporti elettronico. La possibilità di utilizzare l'ID Card ha chiaramente molti vantaggi: non solo quello di velocizzare la pratica, ma anche di non dover sbrigare la burocrazia per una tessera apposita e di poter passare dagli sportelli veloci insieme a tutta la famiglia (la precedente tessera e-Gate, infatti, non poteva essere rilasciata ai bambini).

Che cosa occorre per usufruire del servizio? Solo l'ID Card valida, senza nessuna ulteriore registrazione. Chi viaggia dagli altri Terminal dell'aeroporto dovrà pazientare ancora un po', ma il servizio verrà presto attivato ovunque.

L'aeroporto di Dubai è stato il primo nei Paesi del Golfo ad attivare il sistema di e-Gate, nel 2002. Sistema che si basa sui dati del passaporto scansionati e su quelli biometrici del passeggero (impronte digitali e riconoscimento facciale).

Attenzione: ci è stato segnalato da un lettore che i bimbi alti meno di 120 cm non sono autorizzati a passare dagli sportelli doganali e-Gate/Id Card. Può accadere, quindi, che chi viaggia con bambini piccoli debba passare attraverso i normali sportelli.