Comprare casa a Dubai

dubai_villas.jpg

Comprare o non comprare casa? Dopo anni di affitti (e sempre più alti) é una domanda che ci siamo posti tutti. Ma un po' per il ricordo della bolla immobiliare del 2008, un po' per l'instabilità geopolitica di questa parte del mondo, spesso si rimanda la decisione o si sceglie per il no. Dal dicembre 2013, la Banca Centrale degli Emirati ha comunque introdotto nuove norme per stabilizzare i prezzi e ridurre i prestiti incontrollati. Le banche non possono finanziare più del 75% del valore dell'immobile agli stranieri e più dell'80% agli Emiratini, percentuali che scendono rispettivamente al 65% e al 70% per le proprietà più costose.

Che si tratti di affitto o acquisto, l'argomento casa non manca mai tra i discorsi degli expat, anche perché i prezzi, negli anni, sono cresciuti esponenzialmente. In realtà i costi degli appartamenti sono allineati a quelli delle grandi metropoli del resto del mondo: nelle zone più richieste si parte dai 10.000 aed al metro quadro. Se volete farvi un'idea del mercato immobiliare, sul sito dell'Arabian Business trovate alcune quotazioni in tempo reale.

Come procedere?

  • Scelta la casa da acquistare e stabilito il prezzo, occorre scrivere un contratto tra chi vende e chi compra
  • Se ricorrete a un finanziamento, la banca deve fare una valutazione dell'immobile
  • Chi vi vende la casa dovrebbe consegnarvi il no objection certificate del developer che dichiari l'assenza di ipoteche
  • La maggior parte dei broker carica l'1 o 2% del valore dell'immobile. Le agenzie immobiliari serie includono la percentuale nel prezzo di vendita

Firmato il contratto, occorre registrare la proprietà al Dubai Land Department.

I documenti necessari sono:

  • Una copia del passaporto
  • Una copia del contratto di compravendita
  • Il titolo di proprietà originario
  • Una copia dei documenti relativi all'immobile (piantina, mappa dei terreni ecc)
  • Se ricorrete a un finanziamento, il no objection certificate del venditore

Registrato l'acquisto, il Dubai Land Department vi rilascia il title certificate o title deed, ovvero il certificato di proprietà. A meno che non siate degli esperti e abbiate studiato tutte le leggi, é necessario farsi seguire da un avvocato. Sul sito del Consolato trovate l'elenco di quelli italiani.