Codice della strada: nuove norme per la sicurezza dei bimbi

Con l’obiettivo di ridurre a zero gli incidenti mortali sulle strade entro il 2020, il Governo ha introdotto nuove regole per il codice della strada che entreranno in vigore a partire dal prossimo luglio. Qualche numero: solo lo scorso anno sono morte sulle strade 725  persone.

Le norme riguardano principalmente le cinture di sicurezza per i passeggeri che viaggiano sul sedile posteriore e l'uso dei seggiolini per i bambini:

  • diventano obbligatori i seggiolini per i bambino sotto i 4 anni
  • le cinture di sicurezza sono obbligatorie per tutti i passeggeri, anche chi siede dietro
  • il passeggero seduto sul sedile anteriore deve essere più alto di 145 cm e avere più di 10 anni di età
  • i limiti di velocità su Emirates Road e Sheikh Mohammed Bin Zayed Road saranno ridotti: da 120 chilometri all'ora a 110 (i radar saranno dunque tarati sui 131 km/h)
  • la polizia non avrà nessuna tolleranza per gli eccessi di velocità e le infrazioni gravi

Le multe

  • per le infrazioni più gravi (come superare i limiti di velocità), le multe sono state aumentate fino a 3000 aed, oltre alla confisca del veicolo per 90 giorni
  • chi viaggia senza cinture riceve una multa di 400 aed, estesa anche ai passeggeri (quindi 400 aed per ogni persona che viaggia senza cintura)
  • superare i limiti di velocità di oltre 60 km prevede 2000 aed di multa, la confisca del mezzo per 30 giorni e 12 punti neri sulla patente
  • chi guida quad o altri “recreational vehicles” su strade o aree residenziali viene multato con 3000 aed e la confisca del veicolo per 30 giorni
  • chi, mentre si trova alla guida, viene sorpreso a truccarsi, fumare o mangiare, riceve 800 aed di multa