Proseguono i lavori per la nuova biblioteca di Dubai

IMG_0365.JPG

Ci siamo quasi: la nuova Bin Rashid Library, che offrirà ai cittadini 1,5 milioni di libri cartacei, 2 milioni di libri digitali e 1 milione di audiolibri, aprirà nella prima metà del 2018. La struttura, che ricorda la forma di un libro aperto e che ospiterà anche un centro per la conservazione e il restauro di libri, sorgerà a Dubai, nella zone di Al Jaddaf.

Recentemente, il direttore generale della Dubai Municiplity, Hussein Nasser Lootah, ha fatto sapere che i lavori per i 66.000 metri quadrati sui quali sorgerà la biblioteca, affacciata sul Creek, stanno procedendo secondo i tempi stabiliti e stanno entrando nella fase finale.

L'edificio, annunciato nel 2016 in occasione di "Year of Reading", anno dedicato alla lettura, avrà sette piani ed è stato progettato per assomigliare ad un libro aperto appoggiato sul rehl (il tradizionale leggio utilizzato per il Corano). 

Sarà il più grande centro culturale di Medio Oriente e Nord Africa e, oltre ai libri, ospiterà eventi, attività culturali, festival, mostre e conferenze (con una sala-teatro da 500 posti). Avrà, in particolare, sezioni dedicate alla letteratura internazionale, ai bambini, all'economia, oltre ovviamente alla raccolta di testi in lingua araba.

La biblioteca, secondo le previsione, dovrebbe ricevere circa nove milioni di visitatori ogni anno.