Arrivare a Dubai: Documenti utili

moving-dubai-documents.jpg

Il primo impatto con Dubai è forte, non si può nascondere. Già dall'alto, affacciati al finestrino dell'aereo, il paesaggio dà la sensazione immediata di arrivare in un'altra dimensione. Occorre quindi prepararsi: non solo per sbrigare tutte le faccende pratiche di un trasferimento, ma anche per capire che cosa aspettarsi da quella che a tutti gli effetti sarà una nuova vita. La cultura e la religione sono differenti, la dimensione e la vivibilità della città non sono paragonabili a quelle dell'Italia o di altri paesi europei. Se si parte liberi da ogni pregiudizio e, soprattutto, se si è pronti ad accogliere e scoprire diversità e contraddizioni (che a Dubai non mancano davvero), quello che potrebbe essere un piccolo shock iniziale si trasforma in una sorprendente esperienza. Il senso di spaesamento é del tutto normale. Anche dopo parecchio tempo che vi sarete trasferiti, atterrare a Dubai vi disorienterà sempre un po': i luoghi, il calore e l'odore dolciastro dell'aria sono come un avvolgente bentornato a casa. Che subito si scontra con la distanza che si crea tra questo serpentone di luci e cemento e chi qui non é nato. Anche se con il tempo troverete i vostri spazi, i vostri luoghi, a Dubai sarete e vi sentirete sempre degli expat: la cittadinanza non viene data a nessuno straniero.

Per partire sono necessari

  • Per i cittadini Ue: passaporto con almeno sei mesi di validità
  • Per chi arriva con i bimbi: i minorenni italiani devono avere un passaporto individuale (non è più sufficiente che siano iscritti sui documenti dei genitori)
  • Patente di guida italiana, possibilmente quella nuova in formato tessera (vi servirà per prendere la patente locale)

Vi potrebbero essere utili

  • Certificato di laurea o diploma di studio legalizzato (viene richiesto quando si viene assunti o si apre una società)
  • Certificato di matrimonio rilasciato dal Comune legalizzato (non quello religioso). E' indispensabile per poter dare il Residence Visa ai familiari
  • Certificato di nascita dei bimbi legalizzato. E' indispensabile per poter dare il Residence Visa ai figli e per iscriverli a scuola

Tutti i documenti devono essere tradotti in inglese e legalizzati. Qui trovate la procedura corretta.