Connect with us

Anche negli Emirati arriva l’ecoturismo

Anche negli Emirati si parla di ecoturismo

Lifestyle

Anche negli Emirati arriva l’ecoturismo

L’annuncio è stato fatto dal Ministry of Climate Change and Environment: è partito il National Ecotourism Project, ovvero un progetto per rendere gli Emirati Arabi una destinazione ecoturistica. Che cosa significa? Che sarà presto possibile fare vacanze green anche qui, ovvero viaggiare e visitare il Paese senza lasciare troppe impronte ecologiche. L’ecoturismo è infatti quella forma particolare di turismo ecologico che si rivolge agli appassionati di natura, che vogliono visitare le aree naturali in giro per il mondo.

Il National Ecotourism Project promuoverà quindi le attrazioni ecoturistiche del Paese, cominciando da una prima fase pilota che prevede la realizzazione di informazioni e filmati sulla ricchezza naturalistica degli Uae per mostrare la biodiversità nelle 43 aree protette presenti sul territorio (il 14% della superficie del Paese). Qualche esempio? Il Mangrove Park di Abu Dhabi, l’Al Marmoum Reserve di Dubai, il Wadi Wurayah National Park a Fujairah, Sir Bo Na’air Protected Area a Sharjah, Al Zorah Natural Reserve ad Ajman. Il progetto sarà supportato da un sito Web e da una App che forniranno anche le posizioni geografiche delle diverse aree, informazioni su voli ecologici, hotel, spiagge e campeggi per un turismo sostenibile.

Parallelamente, è stato lanciato proprio nelle scorse settimane, dal gruppo Meraas, il parco naturale di Hatta. Progetto che prevede, oltre ad infrastrutture per lo sviluppo turistico, interventi di conservazione e forestazione, nonché piani per arricchire la fauna selvatica, sostenere l’agricoltura e preservare le risorse idriche.

Il logo del parco rappresenta il Samar, una delle specie di albero originarie della regione, principale fonte di cibo per la fauna selvatica e molto importante per arginare la desertificazione, e dall’orice, tra i mammiferi più diffusi nella regione. 

Il progetto comprende, nella sua prima fase, un “centro avventura”, rifugi di montagna, un hub per le informazioni turistiche. Infine, la tendenza degli ultimi anni: un glamping sulle rive della diga di Hatta; a metà  tra il green e il luxury, sarà un campeggio ecosostenibile, ma capace di offrire tutte le comodità di un hotel.

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

August 2018
S M T W T F S
« Jul   Sep »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Tags

To Top