Connect with us

Visit Visa: cosa c’è da sapere

Visit Visa: cosa c'è da sapere

City Guide

Visit Visa: cosa c’è da sapere

Nonostante la norma sia entrata in vigore già da tre anni, spesso c’è ancora confusione per chi arriva a Dubai o negli Emirati Arabi come turista, “per soggiorni di breve durata”. Vediamo di capire cosa dice il testo di legge, che potete trovare qui nella versione integrale. Tutti i cittadini con passaporto europeo (fatta eccezione per Inghilterra e Irlanda) possono soggiornare negli Emirati per 90 giorni in un arco di 6 mesi.

Cosa significa? Che si possono trascorrere nel Paese 3 mesi consecutivi oppure “consumare” i 90 giorni entrando e uscendo più volte dagli Emirati, ma sempre in un periodo complessivo di 180 giorni, ovvero rispettando il rapporto 90 giorni negli Emirati/90 giorni fuori dagli Emirati.

Detto questo, molto spesso, in particolare per chi ha necessità di entrare ed uscire dal Paese tante volte, il conteggio dei giorni diventa complicato: da quando fare partire il conto? Come calcolare i 180 giorni? Una premessa, i 180 giorni sono mobili e sia i 90 giorni dentro il Paese che quelli fuori dal Paese non devono essere necessariamente consecutivi. Come dice la legge: “questo concetto implica l’applicazione di un periodo di riferimento ‘mobile’ di 180 giorni: per ogni giorno del soggiorno si guarda indietro all’ultimo periodo di 180 giorni, per verificare se il requisito dei 90/180 giorni continua ad essere rispettato. Ciò significa, tra l’altro, che un’assenza per un periodo ininterrotto di 90 giorni consente un nuovo soggiorno fino a 90 giorni”.

Per non sbagliare, dunque, quando si esce dagli Emirati occorre calcolare quanti giorni si sono trascorsi nel Paese nei 180 giorni precedenti, contando a ritroso. Se si sono raggiunti i 90 giorni, bisogna uscire oppure pagare per l’overstay (200 aed il primo giorno e 100 i giorni successivi).

Attraverso la compagnia Emirates è possibile inoltre avere un’estensione del visto, una volta scaduti i 90 giorni: occorre pagare e prenotare un volo aereo per uscire ed entrare nel Paese, ma è comunque a discrezione della compagnia e dell’Immigration rilasciare l’estensione del visto.

Ricordiamo che la norma emanata nel 2015 fa parte di un accordo bilaterale tra Emirati Arabi ed Europa sull’esenzione del visto, che darà la possibilità non solo ai cittadini europei di soggiornare senza visto negli Emirati, ma anche ai cittadini emiratini di viaggiare liberamente in Europa e in Italia.

Se avete dubbi o problemi con il visto, potete contattare l’Amer service: al numero verde 8005111, attivo 24 ore su 24, risponde direttamente il General Directorate of Residency and Foreigners Affairs di Dubai.

The Dubaitaly Press Team

2 Comments

2 Comments

  1. Amer

    June 23, 2018 at 4:44 pm

    I want to know about the fine if I am overstaying in UAE then what about the fine per day?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in City Guide

Authors

Trends

Calendar

August 2018
S M T W T F S
« Jul   Sep »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Tags

To Top