Connect with us

Le espressioni idiomatiche di Ciro il Cammello

Le espressioni idiomatiche di Ciro il Cammello

Lifestyle

Le espressioni idiomatiche di Ciro il Cammello

Le frasi idiomatiche, i proverbi e “i modi di dire” caratterizzano le diverse lingue e dicono molto anche sulla cultura di ogni Paese. Soprattutto in inglese sono molto comuni e non si può affermare di conoscere bene la lingua senza saperli.

Insomma, occorre imparare tutti “i modi di dire” per poter approfondire l’inglese e la cultura che sta dietro a questa lingua. Memorizzarli non è semplice, anche perché sono molto diversi da quelli utilizzati in italiano, ma studiarli è divertente, soprattutto se messi a confronto con i nostri.

Ecco la quinta voce del piccolo “dizionario” che, con l’aiuto del cammello Ciro, mette insieme le frasi idiomatiche dal significato simile, nelle due lingue, con le rispettive traduzioni letterali per comprendere meglio.

Buon divertimento!

“Luce dei miei occhi” in italiano si riferisce ad una persona molto preziosa e cara per qualcuno, come lo è appunto il dono della vista, il poter vedere la luce.

“The apple of my eyes” è un’espressione inglese molto antica. Si pensa che il primo ad avere utilizzato questa frase sia stato re Alfredo il Grande, nel IX secolo. Si trova poi nel “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare (atto II, scena II); ma la consacrazione ad uso quotidiano pare sia avvenuta nell’Ottocento, quando Walter Scott, nel 1816, la utilizzò nella novella “Old Mortality”. La mela, per la sua forma rotonda, ricorda quella dell’iride o della pupilla, in un contesto contadino e campagnolo come quello dell’antica Inghilterra; la dolcezza della mela richiama invece il tema dell’amore e la preziosità di un dono che arriva dalla natura.

Le espressioni idiomatiche di Ciro il Cammello

Vegana, metallara, misantropa, elfa, nerd. Dopo aver perso il lavoro, dopo nove lunghi anni di dedizione alla scrivania, causa "crisi", decide sia giunto il momento per lei di trovarsi una professione, piuttosto che il "posto fisso". Incontra DraculApp e si reinventa così Developer, Designer e infine Social Media Strategist, trovando così la Felicità (ma non l'Amore, per quello sta messa peggio di Fighting Jumeirah Jane). Da quando è a Dubai ha scoperto di essere un'accumulatrice seriale di conchiglie.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in Lifestyle

To Top