Connect with us

The Tower: i lavori procedono veloci

The Tower: i lavori procedono veloci

Lifestyle

The Tower: i lavori procedono veloci

Procedono spediti i lavori per ultimare entro il 2020, data di Expo, quello che diventerà il nuovo simbolo di Dubai, il monumento della città, e batterà il record del Burj Khalifa come grattacielo più alto del mondo: The Tower, progetto da 1 miliardo di dollari del gruppo Emaar e di Dubai Holding.

In anticipo sulla tabella di marcia, come dichiarato nei giorni scorsi, è stata già ultimata la base della struttura: 50.000 metri cubi di calcestruzzo del peso di circa 120.000 tonnellate, necessarie per reggere un carico di 36.000 tonnellate di peso.

Progettata da uno dei più noti architetti del mondo, lo spagnolo Santiago Calatrava, The Tower – la cui altezza precisa non è ancora stata rivelata – sarà costruita seguendo i più moderni criteri di ecosostenibilità e sorgerà alla fine del Creek, vicino alla riserva naturale Ras Al Khor Wildlife Sanctuary: Emaar ha assicurato che la struttura e i lavori non andranno ad intaccare minimamente la zona, che ospita da decenni oltre 450 specie di uccelli.

Intorno alla torre si svilupperà una piccola cittadella lunga 6 chilometri – Dubai Creek Harbour – con nove distretti diversi, hotel, Yacht club, edifici residenziali e un altro grande progetto che si aggiudicherà un secondo primato: le “Twin towers” più alte del mondo.

Ma torniamo a “The Tower”. Non sarà un tradizionale grattacielo, ma un punto di osservazione sulla città: una complessa struttura architettonica a spirale, supportata e dotata di ponti di osservazioni che permetterà ai visitatori di sostare in cima alla torre e godere del panorama di Dubai a 360 gradi. Oltre a giardini pensili e balconi, sarà illuminata con un sistema particolare che la renderà visibile a miglia di metri di distanza.

Il progetto fonde insieme l’architettura islamica tradizionale al design contemporaneo: “Dubai è una città in cui l’innovazione architettonica sta facendo passi incredibili – ha sottolineato Calatrava in un comunicato stampa -. Nel nostro progetto abbiamo voluto unire l’architettura tradizionale locale con quella del 21° secolo”.

Ecco un’anteprima di come sarà il Dubai Creek Harbour:

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

June 2018
S M T W T F S
« May   Jul »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Tags

To Top