Connect with us

Certificato di buona condotta: non è più obbligatorio

Certificato di buona condotta: non è più obbligatorio

City Guide

Certificato di buona condotta: non è più obbligatorio

La notizia è arrivata ieri: il certificato di buona condotta (Good conduct and behaviour certificate) da ieri, primo aprile, non è più obbligatorio o, meglio, il documento non verrà per ora richiesto ai lavoratori, di qualsiasi nazionalità essi siano, che facciano richiesta del Residence Visa.

Il Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation ha diramato una circolare, indirizzata a tutti i Consolati e alle Ambasciate del Paese, confermando che “gli Emirati Arabi Uniti sospendono la richiesta del certificati di buona condotta per gli impiegati stranieri che arrivano nel Paese per motivi di lavoro”. Secondo quanto comunicato dal Governo si tratta di una sospensione temporanea, fino a data da definire.

La decisione pare sia stata presa poiché le Ambasciate, in particolare quelle di India e Pakistan, nei mesi scorsi sono state sommerse dalle richieste dei loro cittadini e hanno faticato ad applicare la nuova normativa e a capire come ottenere il documento dai Paesi di origine in tempi rapidi. Molti cittadini in procinto di trasferirsi, dunque, sono stati bloccato a causa della burocrazia. Probabilmente, nei prossimi mesi, la legge verrà rivista, in modo da semplificare la procedura. Nelle scorse settimane, inoltre, si era creata una certa confusione, e non era chiaro se il certificato di buona condotta dovesse essere presentato anche da chi cambiava lavoro, e quindi Visto, all’interno degli Emirati.

Ricordiamo che dal 4 febbraio scorso, a chi arrivava negli Emirati Arabi per lavoro, al momento di richiedere il visto veniva richiesto il certificato di buona condotta, per dimostrare di non avere precedenti penali nel proprio Paese di origine oppure nel precedente Paese di residenza. Secondo quanto dichiarato dal Governo emiratino, l’obiettivo era quello “di salvaguardare la sicurezza nazionale del Paese e di creare una comunità più sicura”.

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in City Guide

Authors

Trends

Calendar

April 2018
S M T W T F S
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Tags

To Top