Connect with us

Wastenizer: i rifiuti diventano energia

Wastenizer: i rifiuti diventano energia

Lifestyle

Wastenizer: i rifiuti diventano energia

Entro il 2030 diventerà realtà: trasformare i rifiuti urbani in energia, grazie all’intelligenza artificiale. E’ il nuovo progetto Wastenizer messo a punto dalla Dubai Municipality in collaborazione con Dubai Future Foundation, con l’obiettivo di rendere Dubai la prima e unica città al mondo ad utilizzare l’intelligenza artificiale nel trasporto e nella trasformazione dei rifiuti per generare energia pulita e sostenibile.

Qualche numero: ogni anno arrivano nelle discariche della città – che coprono una superficie di 7560 metri quadrati – 3,5 milioni di tonnellate di rifiuti. La produzione di rifiuti è stimata in oltre 1700 chili di immondizia a persona ogni anno, oltre 4 chili a testa al giorno. Un costo, sottolinea la Dubai Municipality, non solo in termini di ambiente, ma anche operativo, che tocca i 2,3 milioni di dirham ogni giorno con l’utilizzo di quasi 4000 veicoli per la raccolta dei rifiuti.

Più nel dettaglio, l’iniziativa consiste nella creazione di piattaforme decentralizzate per lo smaltimento dei rifiuti, nelle diverse zone e nei palazzi della città. Qui i rifiuti solidi verranno suddivisi, grazie all’intelligenza artificiale, e verranno quindi fatti aumentare di temperatura fino a far “rompere” le loro componenti chimiche, producendo quindi energia elettrica. Energia che verrà esportata direttamente nella rete elettrica cittadina. Nella sua seconda fase, il sistema Wastenizer incenerirà anche i rifiuti rimasti, trasformandoli in “cenere buona” da utilizzare come calcestruzzo verde.

“Il progetto rappresenta un significativo passo avanti che rafforzerà la posizione leader a livello mondiale di Dubai – ha sottolineato Dawood Abdul Rahman Abdullah Al Hajiri, Direttore Generale della Dubai Municipality, in occasione della presentazione di Wastenizer -. La Dubai Municipality svolge un ruolo chiave nel progetto, poiché si impegna a organizzare e gestire i servizi per garantire che soddisfino gli standard più elevati. Dobbiamo affrontare le sfide e sforzarci di raggiungere gli obiettivi strategici del progetto, che cercano di rendere Dubai la prima e unica città al mondo ad utilizzare l’intelligenza artificiale nel trasporto e nell’elaborazione dei rifiuti per generare energia pulita e sostenibile”.

La fase pilota del progetto è stata programmata per il quarto trimestre del 2018, mentre il sistema entrerà in piena implementazione in diverse regioni dell’emirato poco prima dell’apertura di Expo 2020.

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

March 2018
S M T W T F S
« Feb   Apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Tags

To Top