Connect with us

Elezioni: le modalità di voto e i candidati

Elezioni: le modalità di voto e i candidati

City Guide

Elezioni: le modalità di voto e i candidati

Oltre 5 milioni di italiani residenti all’estero potranno eleggere 12 deputati e 6 senatori per il rinnovo del Parlamento Italiano. Le circoscrizioni per l’estero di Camera e Senato sono 4: Europa, Nord America, Sudamerica, Asia-Africa-Oceania (la nostra qui a Dubai).

Come sappiamo, in Italia si voterà domenica 4 marzo, dalle 7 alle 23. All’estero, invece, il voto avviene per corrispondenza.

All’interno dei confini nazionali si andrà a votare con una nuova legge elettorale, il Rosatellum, che prevede un sistema misto: poco più di un terzo viene eletto col metodo maggioritario in collegi uninominali ed il restante con riparto di lista proporzionale. La legge elettorale vigente prevede invece l’assegnazione con metodo proporzionale dei seggi della circoscrizione estero (12 per la Camera e 6 per il Senato, come detto).

Gli italiani residenti all’estero voteranno quindi per corrispondenza: vengono iscritti d’ufficio nelle liste elettorali degli aventi diritto al voto e ricevono per posta il plico elettorale all’indirizzo specificato al proprio Consolato di riferimento.

Entro il prossimo 14 febbraio 2018 l’Ufficio consolare invierà per posta al domicilio di ciascun elettore il plico elettorale, contenente il certificato elettorale, la scheda o le schede elettorali (a seconda che l’elettore abbia i requisiti per votare solo per la Camera dei Deputati o anche per il Senato della Repubblica), una busta piccola, una busta di formato più grande – pre affrancata – recante l’indirizzo del competente Ufficio consolare, un foglio informativo con le istruzioni per il voto e le liste dei candidati. Se entro il 18 febbraio il plico elettorale non arriva, occorre contattare il Consolato per richiederne il duplicato. La busta contenente il proprio voto, va poi rispedita in modo che arrivi al Consolato entro le 16 di giovedì 1 marzo 2018.

Le schede votate dagli elettori all’estero, vengono quindi spedite in Italia dai Consolati mediante valigia diplomatica accompagnata. I plichi arrivati in Italia vengono quindi presi in consegna dall’Ufficio centrale per la circoscrizione estero, istituita appositamente presso la Corte d’appello di Roma, dove vengono costituiti i seggi elettorali per lo scrutinio delle schede pervenute dai vari Paesi. Le operazioni di scrutinio iniziano alla stessa ora dello spoglio dei voti espressi nei seggi in Italia, e cioè a partire dalle 23 di domenica 4 marzo.

Ecco le liste dei candidati per la circoscrizione Africa, Asia e Oceania:

Liberi e Uguali
Camera
Concetta Cirigliano Imperna, Antonio Amatulli
Senato
Paula Marcolin

PD
Camera
Nicola Carè, Francesco Pascalis
Senato
Francesco Giacobbe, Allegra Salvadori (che risiede a Dubai)

Lista “Salvini-Berlusconi-Meloni”
Camera
Tommaso D’Errico (Lega), Ernesto Marcianò (Forza Italia)
Senato
Salvatore Cristaudi (Forza Italia), Angelo Paratico (Fratelli d’Italia)

Civica Popolare di Beatrice Lorenzin
Camera
Irace Mirella, Di Pietro Angela
Senato
Brienza Nicola

Movimento 5 stelle
Camera
Alberto Barattini
Senato
Francesco Formiconi

Più Europa con Emma Bonino
Camera
Alessandro Totoro
Senato
Maria Flora Di Matteo

Per maggiori informazioni è possibile consultare l’apposita sezione sul sito Web del Consolato italiano.

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in City Guide

Authors

Trends

Calendar

February 2018
S M T W T F S
« Jan   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Tags

To Top