Connect with us

Iva, attenzione allo scontrino

Iva, attenzione allo scontrino

City Guide

Iva, attenzione allo scontrino

Attenzione, controllate sempre lo scontrino. L’invito arriva dalla Federal Tax Authority che, nei giorni scorsi, ha reso note alcune indicazioni sulle fatture dei prodotti soggetti all’Iva, invitando appunto a controllare quanto viene rilasciato ai clienti dai diversi esercenti. Solamente le attività regolarmente registrate, infatti, possono caricare il 5% sui prodotti o i servizi venduti.

A che cosa occorre prestare attenzione, dunque?

  • Lo scontrino deve avere, in alto, la dicitura “Tax invoice”, ovvero fattura fiscale
  • Deve riportare il nome e l’indirizzo dell’attività che lo emette
  • Deve riportare anche il numero di registrazione della società: TRN (Tax Registration Number)
  • Deve riportare il prezzo complessivo del prodotto inclusa l’Iva e, a parte, l’ammontare della sola Iva
  • Deve avere un numero sequenziale o un numero con la data di emissione, che consenta l’identificazione della fattura fiscale e l’ordine della fatturazione
  • Le attività che non sono registrate alla Federal Tax Authority e non hanno il TRN (Tax Registration Number), non possono aggiungere l’Iva e fare pagare la tassa.

Occorre inoltre tenere presente che, secondo la legge, nel caso il conteggio dell’Iva non sia esatto, è possibile che venga applicato un arrotondamento per eccesso fino a 20-25 fils: 13 fils possono essere quindi arrotondati a 25, 39 a 50 ecc. Non stupitevi, dunque, se il conteggio del 5% non è completamente esatto.

E l’umore dei cittadini? In questo periodo abbondano i sondaggi, con risultati analoghi. Secondo Yallacompare, i residenti negli Emirati Arabi sono preoccupati di non riuscire a sostenere gli aumenti dei prezzi legati alla nuova tassa: il 44,6% degli intervistati ha espresso una forte preoccupazione, il 51,8% ha sostenuto di essere abbastanza preoccupato e solo il 3,6% ha detto di non preoccuparsi affatto. Mentre secondo una serie di interviste raccolte dal quotidiano The National ad Abu Dhabi, a poco più di una settimana dall’introduzione dell’Iva, la maggior parte dei piccoli negozianti hanno notato una contrazione delle vendite e un’attenzione maggiore alle spese da parte dei clienti. Intanto il governo ha ribadito che l’introduzione dell’Iva contribuirà a dare maggiore stabilità all’economia del Paese e che il 70% degli incassi legati alla nuova tassa verrà reinvestito in servizi per i cittadini e infrastrutture.

Per maggiori informazioni sull’Iva è possible consultare il sito della Federal Tax Authority ed è stato messo a disposizione dal Ministry of Economy un numero verde per i reclami o le truffe: 600 522 225, attivo dalle 7 alle 22.30.

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in City Guide

Authors

Trends

Calendar

January 2018
S M T W T F S
« Dec    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Tags

To Top