Connect with us

Animali&Co: piccola guida per i cuccioli

Animali&Co: piccola guida per i cuccioli

Lifestyle

Animali&Co: piccola guida per i cuccioli

Allora, io credo che la ragazza che mi ha trovata abbia qualche problema dovuto all’età ed al fatto che non ha ancora figli a trent’anni. Sono in questa casa da credo una settimana e praticamente l’ha trasformata completamente, riempiendola di cose carine, ma inutili. Poi però ha portato una cosa bellissima che io adoro: una scatola di cartone con dentro una montagna di carta che ogni volta che ci salto dentro fa tantissimo rumore.

Ok, forse ammetto di aver esagerato, ma la fase iniziale di assestamento è stata complicata e non sapendo cosa le servisse ho comprato praticamente di tutto.

Sicuramente, con un cucciolo è fondamentale la scelta del cibo e durante la prima visita dal veterinario ho comprato del cibo secco per cuccioli della Royal Canin che, sul retro, dà le indicazione di quanti grammi mettere nella ciotola (non date retta alla sua faccia che dice “Dammi cibo sempre e comunque e lascia perdere la bilancia” perché purtroppo così non aiutiamo i cuccioli). Per una scelta puramente egoistica, cerco sempre di darle del cibo secco, indicato però solo se il vostro gatto beve a sufficienza (la mia riesce a finirsi una ciotolina di acqua al giorno, per non parlare del fatto che adora l’acqua del rubinetto), perché in caso contrario sarà necessario mischiare il cibo secco con una quantità di cibo umido.

Inizialmente avevo optato per dividere la sua quota in 3 mini pasti, ma mi sono resa conto che era perennemente affamata, tanto da saltarmi sulla testa e schiaffeggiarmi (giuro che il mio gatto mi schiaffeggia quando ha fame e non mi voglio svegliare) per avere la sua dose di cibo; così sono passata a due volte al giorno e noto che piano piano si sta autoregolando. Ovviamente ci sono giorni in cui è particolarmente affamata e quindi, anche su consiglio del veterinario, aumento di poco la quantità.

La prima ricerca che ho fatto è stata quella di trovare un negozio online dove potessi comprare tutto e farmelo consegnare direttamente a casa. Dopo varie analisi, alla fine mi sono decisa per Dubai Pet Food, che ho trovato molto conveniente ed assortito.

Dopo la scelta del cibo ho ritenuto importante anche quella della lettiera e dei suoi accessori: ho optato per quella chiusa con sportellino (che ovviamente non è mai stato montato) e per una sabbietta di tipo clumping (in pratica quando il vostro micio fa i suoi bisogni si formano delle palline quasi completamente solide e rimuovere gli escrementi, mantenendo la sabbia comunque pulita, è molto più semplice). Leggendo online, è fortemente sconsigliato prenderne una profumata perché potrebbe avere un odore che il vostro micio non apprezza.

Purtroppo è fondamentale anche la dimensione e il primo tentativo con i cristalli forse troppo grandi per le sue zampine, non è andato esattamente a buon fine…e abbiamo avuto un piccolo incidente. Abbiate pazienza e non sgridate i cuccioli (vi assicuro che, tornando a casa di sera con il simpatico regalino per casa, la tentazione di sgridarla era veramente tanta). Ma tanto non capirebbe (il richiamo deve essere immediato per avere effetto): semplicemente, fatele vedere quello che ha fatto e poi portatela nella lettiera. Non so se abbia funzionato veramente, ma per ora non è più successo.

Per essere sicura che usasse la lettiera nel modo corretto (ho passato i primi 5 giorni a metterla ogni ora dentro) ho comprato una specie di polvere che attrae i gatti e per il momento sembra decisamente funzionare.

Per completare il kit base, credo che un tira graffi sia fondamentale (preso su souq.com a meno di 100 aed) se volete che il cucciolo impari a farsi le unghie nel modo giusto e non sulle vostre tende o sul vostro divano immacolato. Successivamente ho anche acquistato un trasportino lavabile, size S (sempre su souq.com) per portarla dal veterinario (magari in futuro prenderemo quello rigido omologato, ma per il momento io non saprei neanche dove metterlo).

Ovviamente a tutto questo, da brava donna di 30 anni senza figli e con magari l’orologio biologico che comincia a muoversi, ho acquistato anche una serie di pupazzi ed un gioco “intelligente” (un circuito con dentro una pallina incastrata che lei può spingere), la forbicina per le unghie (le prime volte vi odierà ma pian piano riuscirete a tagliare le unghie quasi agevolmente), un lettino da finestra (arriva l’inverno e magari le rifiniture in ferro saranno troppo fredde per lei), ma nessuna cuccia, perché sarebbe inutile visto che dorme letteralmente su di me.

Detto questo, però, vi confermo una cosa: comprate tutto quello che volete, ma date ai vostri felini una pallina di carta fatta con lo scontrino della roba che avete appena acquistato e saranno gli animali più felici del mondo.

Nata a Roma e con una laurea in Scienze Politiche, ha viaggiato un po' in Europa prima di stabilirsi a Dubai, dove vive da qualche anno. Amante delle serie tv e dei film, è appena stata adottata da una gattina trovatella che la terrà più impegnata del suo amore per lo shopping.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Lifestyle

To Top