Connect with us

100 lezioni dal giro del mondo

100 lezioni dal giro del mondo

Lifestyle

100 lezioni dal giro del mondo

Vi ricordate di Samantha Rossi e Matteo Azzani? Ne avevamo scritto lo scorso anno quando avevano da poco cominciato il loro giro del mondo. Bene, ora hanno concluso il loro lungo viaggio e queste sono le 100 lezioni che hanno imparato dal pianeta Terra.

Vi ricordate di Samantha Rossi e Matteo Azzani? Ne avevamo scritto lo scorso anno quando avevano da poco cominciato il loro giro del mondo. Bene, ora hanno concluso il loro lungo viaggio e queste sono le 100 lezioni che hanno imparato dal pianeta Terra.

Ormai ad un passo dall’Italia, allo scoccare del 18° mese di viaggio facciamo una cosa forse scontata, che pare facciano tutti coloro che compiono “un’impresa” come la nostra…ma per una volta ci conformiamo alle mode ed ecco a voi le cento cose che abbiamo imparato nel giro del mondo. Tra il serio e il faceto, tra l’originale e il banale, e sicuramente con tanta sincerità e divertimento:

1) Il più povero dei poveri in Europa ha comunque molto di più della gran parte della gente del mondo. Ce lo ricorderemo sempre quando sentiremo i discorsi sugli “immigrati economici” da respingere.

2) La Knorr in Sud America produce la pasta e in Thailandia la Divella fa i biscotti.

3) In molti luoghi, soprattutto in Cina e Indonesia gli uomini scatarrano e sputano di continuo come gesto di mascolinità.

4) Avere un passaporto italiano ti stende un tappeto rosso sotto i piedi di quasi tutte le frontiere ed essere italiani ti fa regalare quasi sempre un sorriso o un “ooohh” di ammirazione.

5) Coca Cola, Nutella, Oreo, Nescafe’ e saponette Lux si trovano anche nella giungla più impenetrabile o sulle montagne più alte.

6) Le isole Vanuatu sono il paese più bello e felice del mondo (forse perché quasi nessuno sa cosa siano le Vanuatu).

7) Un’auto senza elettronica e con pochi elementi elettrici può vivere per sempre. Bastano dei buoni meccanici e tanto scotch.

8) Viaggiare in nave e in treno resta il modo più affascinante e romantico per raggiungere luoghi.

9) Puoi viaggiare per una settimana intera sulla linea Transiberiana ma il treno non accumulera’ mai più di un minuto di ritardo.

10) Medellin è la città più ingiustamente infamata del mondo. A Medellin puoi arrivare sulle favelas con le scale mobili, volare in cielo con seggiovie pubbliche e toccare decine di statue di Botero in piazza.

11) Il turismo di massa distrugge la gentilezza della gente facendo diventare il viaggiatore un mero portafogli ambulante.

12) Le Lonely Planet sono diventate inutili liste di hotel per ricchi ed un mix di informazioni quasi sempre errate scritte da gente che forse nei posti descritti non c’e’ mai andata.

13) Si tende a sopravvalutare la pericolosità di quasi tutti i posti del mondo (se fosse stato vero un centesimo delle cose lette e sentite in giro da turisti e locali saremmo stati picchiati violentati e amputati almeno 147 volte e morti 28).

14) Il turismo di massa quasi sempre si può aggirare spostandosi di 5 metri o anticipando di 10 minuti.

15) La Nuova Caledonia nel 2018 potrebbe diventare un nuovo stato indipendente.

16) In Asia quasi nessuno mangia gli insetti e men che meno cani.

17) In America Latina è sempre meglio tenere un occhio in più aperto ed una mano in più stretta al portafogli.

18) Gli estoni sembrano tutti fighissimi attori ed attrici di Hollywood.

19) Rio de Janeiro è una delle città più disorganizzate del pianeta (sembra impossibile che possa aver organizzato un’Olimpiade e infatti tutte le strutture stanno marcendo).

20) Non prendere aerei non significa spendere meno (ma è molto più bello).

21) La wifi ormai è un “diritto umano” quasi ovunque e la trovi nei luoghi più improbabili.

22) Più un paese e’ povero più sarà facile fare l’autostop.

23) In Laos esistono bungalow che costano un euro a notte.

24) Quando viaggi in nave tra le Samoa Occidentali e le Samoa Americane parti un sabato sera e arrivi un sabato mattina dello stesso giorno.

25) I backpackers più numerosi del mondo sono i tedeschi seguiti dai francesi, ma considerando la popolazione coloro che viaggiano di più sono certamente gli olandesi (quasi sempre con bambini al seguito).

26) Il mondo crede che pizza e Nutella siano americane. Il mondo crede che gli italiani mangino spaghetti alla bolognese e fettuccine Alfredo.

27) Gli Stati Uniti Occidentali restano la parte più spettacolare della terra per paesaggi naturali. Seguono la Patagonia e la Cina.

28) Nel mondo non ricco i supermercati e le catene di fast food sono luoghi per ricchi (così come il latte).

29) Viaggiare col selfie stick ed il pensiero di dover fare un documentario del proprio viaggio può rovinarti il gusto del viaggio (e farti passare per un pirla).

30) I noodles istantanei sono spesso l’unica risorsa per avere un pasto caldo.

31) I “chicken bus” latinoamericani resistono solo in Belize e Guatemala.

32) I più grandi fanatici religiosi si trovano nelle isole del Pacifico e sono tutti cristiani.

33) Viaggiare fa dimagrire (io, Matteo, ho perso almeno 15 chili in 18 mesi, la Sammy non si dice).

34) Si può sopravvivere alla Carretera Austral patagonica senza avere una giacca.

35) Gli israeliani sono i viaggiatori più maleducati e arroganti e il Sud America ne è pieno.

36) L’acqua del rubinetto si può bere praticamente in ogni parte del mondo senza per forza morire.

37) Dopo 6 mesi di Asia, l’Australia ti sembra un paradiso (dopo tre giorni però ti manca l’Asia)

38) La maggior parte dei bambini africani che ti corre incontro non vuole giocare ma soldi.

39) In Mauritania puoi viaggiare tra pecore e sabbia sul treno più lungo del mondo.

40) Al confine tra Costa Rica e Nicaragua ci sono migliaia di profughi africani arrivati là non si sa come e in attesa di non si sa che cosa. Lo spettacolo è desolante.

41) Le categorie da cui stare lontani come la peste sono i tassisti e i doganieri.

42) Gli ostelli per backpackers sono tutti uguali, estremamente cari e frequentati da gente che vuole stare lontana dalla realtà il più possibile. Molto meglio alloggiare negli hotel vicino alle stazioni.

43) Viaggiare in Argentina è diventato più costoso che viaggiare in Europa.

44) I tacos messicani non sono assolutamente fatti come quelli spacciati dagli americani in giro per il mondo.

45) Tutti dovrebbero fare un viaggio transoceanico su una nave cargo almeno una volta nella vita.

46) Il saluto più bello ed allegro del mondo è il tibetano “Tashi Delek!”.

47) I cappelli panama sono fatti in Ecuador.

48) Dell’Italia pochi conoscono Dante o Renzi, ma tutti sanno chi sono Buffon e Del Piero (e Valentino Rossi e’ una specie di divinità in Indonesia).

49) Alle Samoa Americane tutti girano con enormi pick up. L’isola ha forse venti chilometri di strade.

50) Bisogna diffidare delle guide che definiscono “leggendarie” certe cucine locali. Nella maggior parte dei casi in una singola provincia italiana ci sono più piatti che in tutta quella nazione.

51) Il Marocco è pieno di gatti.

52) Le cascate di Iguazú sono dieci volte più grandi e spettacolari di quelle del Niagara.

53) Bali è la destinazione turistica più sopravvalutata. A seguire Koh Tao.

54) Le piantagioni di palma da olio stanno veramente distruggendo interi ecosistemi, soprattutto a Sumatra.

55) Bilbao, Sidney e Singapore sono città in cui potremmo vivere.

56) Il mare più trasparente è quello delle isole Perenthian in Malaysia.

57) In Mongolia si bevono bicchieri interi di burro di yak fuso.

58) Gli anglofoni in America Latina devono finalmente sforzarsi (spesso inutilmente ed e’ uno spasso vederli) di parlare un’altra lingua.

59) La carne argentina è davvero la più buona del mondo.

60) A El Salvador non c’è praticamente nulla di interessante da vedere, ma proprio per questo è interessante.

61) In
uno zaino scopri di poter far stare tutto ci che ti serve.

62) Un po’ di polvere non uccide necessariamente nessuno.

63) I dugonghi hanno ucciso delle persone.

64) In Cina e in Indonesia capita spesso di essere presi d’assalto da turisti locali che vogliono fare una foto con lo strano e curioso occidentale bianco (se sei biondo la cosa può diventare preoccupante).

65) A Mosca esiste un teatro dei gatti.

66) Gli uruguayani sono totalmente drogati di mate e hanno il bidè.

67) Sull’isola di Tanna ci sono tribù che adorano il principe Filippo d’Inghilterra venerandolo come un dio ed altre che attendono il ritorno di un certo Jon Frum.

68) Un taglio di capelli può costare da uno a quattro dollari.

69) Salire a piedi su un vulcano e guardare giù nel cratere e’ l’esperienza più spaventosa e grandiosa che possa esistere.

70) I samoani sono le persone più giganti del mondo. I laotiani le più minuscole.

71) Smettendo di fumare in un anno si possono risparmiare abbastanza soldi per viaggiare 2 mesi.

72) Licia Colo’ è molto alta.

73) La plastica ha ormai invaso il mondo.

74) Viaggiare in due e’ molto più bello che farlo da soli.

75) Dormire in macchina e’ più comodo che dormire su certi letti.

76) Gli italiani viaggiano quasi tutti in gruppo, negli stessi posti e negli stessi periodi (Agosto e Natale, poi spariscono).

77) La generosità da parte di chi non ha nulla resta la più grande lezione di vita.

78) I turisti cinesi che vanno in Europa ricevono specifici addestramenti su come comportarsi quando sono all’estero (e se sgarrano non possono più viaggiare).

79) Farsi selfies con la faccia da papera fortunatamente non ha ancora contagiato la maggior parte delle ragazze del mondo.

80) L’Africa è un continente, non una nazione come troppi immaginano.

81) In quasi tutto il mondo le donne fanno il bagno completamente vestite.

82) Viaggiare aumenta la probabilità di fare incontri interessanti (noi abbiamo chiacchierato per venti minuti con Werner Herzog senza sapere che fosse Werner Herzog).

83) In Bolivia e Perù a Natale si mangia il panettone.

84) Da Tangeri puoi vedere l’Europa.

85) Il modo peggiore per buttare via i propri soldi e’ pagare le commissioni bancarie per prelevare al bancomat.

86) Non esistono camere d’albergo economiche al piano terra.

87) Le banconote costaricane sono le più belle del mondo.

88) Purtroppo in quasi tutto il mondo devi pagare di più per visitare i siti turistici se sei straniero (in Cina è vietato dalla legge).

89) La Paz è la capitale più alta del mondo, Lima la più secca, Ulaan Bator la più fredda.

90) Tirare sberloni ai bambini o prendere a calci o sassate gli animali fuori dall’Europa è perfettamente normale.

91) Lenin, Mao e Ho Chi Minh possono essere visti perfettamente imbalsamati a Mosca, Pechino e Hanoi.

92) Privatizzare i trasporti pubblici e’ il peggiore errore che possa fare uno stato.

93) Erlian in Cina, Probolinggo in Indonesia e Kolda in Senegal sono le città più brutte del mondo.

94) Il couchsurfing è quasi sempre una perdita di tempo.

95) Il mondo è pieno di gente che ha mollato tutto per viaggiare.

96) Avere una famiglia di geki in camera è una benedizione.

97) Avere una famiglia di blatte lo è un po’ meno.

98) L’animismo è la “religione” più interessante e forse più sensata che ci sia.

99) Bere kava alle Fiji è come ingurgitare litri di acqua strizzata da un panno sporco di terra. Bere kava alle Fiji però è un onore e un piacere meraviglioso.

100) Il mondo è “rovinato” da pochissima gente, ma resta comunque il posto più bello che ci sia.

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

April 2017
S M T W T F S
« Mar   May »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Tags

To Top