Connect with us

Casa, scuola e utenze: sos risparmi

Casa, scuola e utenze: sos risparmi

Lifestyle

Casa, scuola e utenze: sos risparmi

Casa, scuola e utenze. Sono le tre voci che gravano maggiormente, e sempre di più, sui risparmi di chi vive negli Emirati Arabi. A sottolinearlo è una ricerca commissionata dalla società di investimenti National Bonds: anche se la crescita degli affitti ha rallentato, il costo complessivo della vita a Dubai è ancora in aumento e pesa parecchio sul bilancio familiare degli expat. 

Casa, scuola e utenze. Sono le tre voci che gravano maggiormente, e sempre di più, sui risparmi di chi vive negli Emirati Arabi. A sottolinearlo è una ricerca commissionata dalla società di investimenti National Bonds: anche se la crescita degli affitti ha rallentato, il costo complessivo della vita a Dubai è ancora in aumento e pesa parecchio sul bilancio familiare degli expat. Quasi sette intervistati su dieci (il 64%), infatti, ha dichiarato che l’affitto per la casa è la prima voce di spesa, mentre il 46% ha messo al primo posto le utenze (citando, in particolare, il recente rincaro), insieme alle rette scolastiche (45%).

Che il costo della vita in città sia cresciuto è un dato di fatto: il tasso di inflazione è salito dell’1,75% nei primi sei mesi dell’anno rispetto ai 12 mesi precedenti. Secondo i dati del Dubai Statistics Centre le spese di alloggio, acqua, elettricità e gas hanno registrato un aumento del 3,91%, mentre il costo dell’istruzione è salito quasi del 5% nei primi tre mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2015.

Non è più così semplice, dunque, vivere a Dubai? Secondo quanto hanno sottolineato alcune società di relocation, sembra proprio di no: mai come quest’estate, infatti, si sono registrati tanti traslochi internazionali; famiglie che fanno i bagagli e tornano nei propri paesi di origine. Tre o quattro volte più del normale, secondo Move One, il 20% in più secondo Santa Fe Relocations. Tra le motivazioni date dagli expat e raccolti dalle due società di relocation, ci sarebbe proprio l’alto costo della vita.

In altre parole, vivere a Dubai non è più così vantaggioso. Ma c’è di più, sembra stia cambiando anche il profilo dei nuovi arrivati: più giovani, single e senza figli. Mentre molti stranieri, a Dubai da tempo, pare stiano vivendo un periodo di forte insicurezza: temono infatti di poter perdere il proprio posto di lavoro; timore che riguarda il 39% degli espatriati occidentali e il 34% di quelli arabi.

Per approfondire, il sito del Dubai Statistics Centre pubblica sempre dati aggiornati sulla città.

The Dubaitaly Press Team

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

August 2016
S M T W T F S
« Jul   Sep »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Tags

To Top