Connect with us

Scuola: qual è la più costosa?

Scuola: qual è la più costosa?

Lifestyle

Scuola: qual è la più costosa?

Si sa, a Dubai una delle principali voci di spesa per gli expat è la scuola dei figli. E se in genere, fino a qualche anno fa, le aziende pagavano come benefit anche l’istruzione (o almeno una parte della retta scolastica), ora accade sempre più spesso che sia totalmente a carico delle famiglie. Ma quali sono le scuole più costose di Dubai?

Si sa, a Dubai una delle principali voci di spesa per gli expat è la scuola dei figli. E se in genere, fino a qualche anno fa, le aziende pagavano come benefit anche l’istruzione (o almeno una parte della retta scolastica), ora accade sempre più spesso che sia totalmente a carico delle famiglie. Ma quali sono le scuole più costose di Dubai? Sul sito internet School Compared sono state pubblicate le rette di tutte le scuole della città, comprese quelle non ancora presenti nell’elenco della Knowledge and Human Development Authority (KHDA) – i nuovi istituti non vengono infatti valutati prima di 3 anni dall’apertura.

Al primo posto in assoluto troviamo la Foremark School (UK curriculum) che costa 90.000 aed all’anno per l’year 1, seguita dalla Gems Dubai American School, 80.640 aed all’anno per il grade 1 (American curriculum) e dalla Swiss International Scientific School, 80.000 aed all’anno per il grade 1 (IB curriculum). Poco di meno le rette dell’American School of Dubai, 78.685 aed annui per il grade 1 (American curriculum) e dalla Gems World Academy, 77.779 aed per il grade 1 (IB curriculum).

Due considerazioni: complessivamente, le scuole più care sono quelle che seguono il curriculum americano o quello internazionale, mentre il costo non è necessariamente legato alla valutazione che hanno ricevuto dalla KHDA (anche se le rette aumentano se una scuola “conquista” una valutazione migliore).

Ma vediamo più nel dettaglio i diversi istituti, divisi a seconda della valutazione che hanno ricevuto dalla KHDA.

  • Tra le scuole “outstanding” la più costosa è la Gems Dubai American Academy (80.640 aed all’anno per il grade 1 – American curriculum), seguita dalla Repton School (52.750 aed per l’year 1 – UK curriculum), dalla Gems Wellington International School (51.740 aed per l’year 1 – UK/IB curriculum), dalla King (51.419 aed per l’year 1 – UK curriculum) e dalla Gems Jumeirah Primary School (48.159 aed per l’year 1 – UK curriculum).
  • Tra le scuole valutate “very good” le più care sono la Gems Wellington Primary School (51.422 aed all’anno per l’year 1 – UK curriculum) e la Gems Wellington Academy di Silicon Oasis (43.551 aed per l’year 1 – UK curriculum).
  • Tra le “good” la più costosa è la Foremark (90.000 aed all’anno per l’year 1 – UK curriculum), seguita dall’American School of Dubai (78.685 aed per il grade 1 – American Curriculum), dalla Gems World Acedemy (77.779 per il grade 1 – IB curriculum), dalla Jumeira Baccalaureate School (72.970 aed per il grade 1 – IB curriculum), dalla Collegiate American School (72.352 aed per il grade 1 – American curriculum).
  • Tra le “accettable”, la scuola più costosa è la International Concept Education – ICE (61.000 aed all’anno per il grade 1 – IB/French curriculum) insieme alla Gems International School di Al Khail (51.600 aed per il grade 1 – IB curriculum).
  • Tra le scuole non ancora presenti nella graduatoria del KHDA, infine, al primo posto troviamo la Swiss International Scientific School (80.000 aed all’anno per il grade 1 – IB curriculum), seguita dalla Dubai British School di Jumeirah Park (75.000 aed per l’year 1 – UK curriculum), dalla Nord Anglia (70.000 aed per l’year 1 – UK curriculum), dalla Sunmarke School (65.000 aed per l’year 1 – UK curriculum) e dalla Hortland International School (65.000 aed per l’year 1 – UK curriculum).

Qui trovate l’elenco completo delle scuole.

Elisabetta Norzi arriva a Dubai nel 2008. Nata e cresciuta a Torino, dopo una laurea in Lettere Moderne si trasferisce a Bologna per un master di specializzazione in giornalismo. Qui conosce la realtà dell'associazionismo emiliano e decide di occuparsi di tematiche sociali. Entra nella redazione dell'agenzia di stampa Redattore Sociale, collabora per il Segretariato Sociale della Rai e per il gruppo Espresso-Repubblica. Giramondo per passione, comincia a scrivere reportage come freelance con un servizio sulla Birmania durante la “rivoluzione zafferano”, ripreso dalle principali testate e televisioni italiane. Dopo diversi anni come corrispondente da Dubai (Peacereporter, Linkiesta), fonda Dubaitaly.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

August 2016
S M T W T F S
« Jul   Sep »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Tags

To Top