Connect with us

Dubai Opera: conto alla rovescia per la prima

Dubai Opera: conto alla rovescia per la prima

Lifestyle

Dubai Opera: conto alla rovescia per la prima

L’attesissima prima che inaugurerà il teatro dell’opera di Dubai si avvicina. Come annunciato da tempo, sarà il tenore Placido Domingo a salire per primo sul palcoscenico, il 31 agosto. Sold out in sole 3 ore, lo spettacolo di apertura ha registrato una risposta del pubblico “assolutamente travolgente – come ha sottolineato il CEO di Dubai Opera, Jasper Hope – con prenotazioni provenienti da oltre 20 Paesi, come Arabia Saudita, Regno Unito, Germania e Giappone”.

L’attesissima prima che inaugurerà il teatro dell’opera di Dubai si avvicina. Come annunciato da tempo, sarà il tenore Placido Domingo a salire per primo sul palcoscenico, il 31 agosto. Sold out in sole 3 ore, lo spettacolo di apertura ha registrato una risposta del pubblico “assolutamente travolgente – come ha sottolineato il CEO di Dubai Opera, Jasper Hope – con prenotazioni provenienti da oltre 20 Paesi, come Arabia Saudita, Regno Unito, Germania e Giappone”. Il cartellone, per la stagione 2016/2017, è ricco di eventi (sono previsti 200 spettacoli all’anno): non solo opera, ma anche balletti, concerti classici e moderni, sfilate, spettacoli dal vivo, musical, conferenze, esposizioni e mostre.

Tra i più attesi ci sono, ad ottobre, il concerto del cantante Hussain Al Jassmi, primo ospite arabo ad esibirsi al Dubai Opera; nel mese di novembre, invece, il musical “Les Misérables”, tratto dal romanzo di Victor Hugo e scritto da Alain Boubill e Claude-Michel Schonberg. Si tratta della prima assoluta nei Paesi del Golfo per questo spettacolo, tradotto in 22 lingue, messo in scena in 44 Paesi del mondo per un pubblico di oltre 70 milioni di persone. Ancora, per chi ama l’opera nel mese di settembre andranno in scena “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini e “I pescatori di perle” di Bizet, mentre per chi preferisce la danza classica sono in programma “Giselle” e “Coppelia”, messi in scena dal Russian State Ballet e dall’Orchestra della Siberia.

Qui trovate il programma completo degli spettacoli.

L’edificio

Progettato dall’architetto Janus Rostock, la forma di Dubai Opera richiama il dhow, la tradizionale imbarcazione emiratina. L’edificio, assolutamente polifunzionale, si trova a Downtown Dubai (qui trovate la mappa e le informazioni per raggiungerlo) e può ospitare fino a 2000 spettatori.

La struttura è stata pensata per trasformarsi in tre diversi modi: in teatro, in sala concerti e, con una speciale pavimentazione mobile, in uno spazio aperto per ospitare conferenze o eventi speciali.

Elisabetta Norzi arriva a Dubai nel 2008. Nata e cresciuta a Torino, dopo una laurea in Lettere Moderne si trasferisce a Bologna per un master di specializzazione in giornalismo. Qui conosce la realtà dell'associazionismo emiliano e decide di occuparsi di tematiche sociali. Entra nella redazione dell'agenzia di stampa Redattore Sociale, collabora per il Segretariato Sociale della Rai e per il gruppo Espresso-Repubblica. Giramondo per passione, comincia a scrivere reportage come freelance con un servizio sulla Birmania durante la “rivoluzione zafferano”, ripreso dalle principali testate e televisioni italiane. Dopo diversi anni come corrispondente da Dubai (Peacereporter, Linkiesta), fonda, insieme a Giulia Violante, Dubaitaly.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

August 2016
S M T W T F S
« Jul   Sep »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Tags

To Top