Connect with us

Investire negli Emirati: l’importanza dello sponsor locale

Investire negli Emirati: l’importanza dello sponsor locale

Dubai 2020

Investire negli Emirati: l’importanza dello sponsor locale

La scelta di operare negli Emirati Arabi può risultare molto vantaggiosa per gli investitori stranieri. Sono moltissime, infatti, le opportunità offerte da un mercato parecchio competitivo, in cui la creazione di posti di lavoro, lo sviluppo delle competenze e la diversificazione economica sono questioni chiave. 

La scelta di operare negli Emirati Arabi può risultare molto vantaggiosa per gli investitori stranieri. Sono moltissime, infatti, le opportunità offerte da un mercato molto competitivo, in cui la creazione di posti di lavoro, lo sviluppo delle competenze e la diversificazione economica sono questioni chiave. Tuttavia, è molto importante insediarsi in maniera strutturata, con analisi di settore e business plan, prestando particolare attenzione agli aspetti legati al set up del business.

In questo articolo approfondiremo il tema della sponsorizzazione locale, analizzando le principali caratteristiche delle due tipologie di sponsorship e cercando di mettere in rilievo i vantaggi e le criticità di ognuno.

Diversamente da quanto accade nelle Free Zones, dove la proprietà può essere 100% expat, gli investitori intenzionati ad operare nel mainland devono prendere in considerazione l’obbligo di avere uno sponsor locale che detenga una quota non inferiore al 51% del business. È bene ricordare, però, che, sebbene la proprietà  straniera non possa eccedere il 49%, la distribuzione di profitti e perdite può essere stabilita diversamente attraverso i cosiddetti “side agreements”, nei quali sono stabilite anche la struttura e la gestione della società, nonché la proprietà.

È molto importante, quindi, comprendere il ruolo e le funzioni dello sponsor, che può  avere un ruolo decisivo supportando l’investitore nella penetrazione commerciale del mercato emiratino e nell’individuazione di opportunità di affari, e fornendo informazioni e suggerimenti sulla strategia da attuare, oppure può essere un soggetto necessario esclusivamente per la costituzione della società, senza alcun reale coinvolgimento nel business.

Corporate sponsorship

Questa tipologia di sponsor prevede il coinvolgimento, come partner, di una società emiratina. È importante, in questo caso, scegliere una società che opera nel nostro stesso settore e che abbia una adeguata esperienza. Questo, infatti, ci consentirà di approcciare il mercato con la giusta strategia competitiva e di conoscerne più a fondo le caratteristiche.

Inoltre, bisogna considerare che, scegliendo un corporate sponsor, l’investitore è tutelato dall’Article 388 della UAE Companies Law, che garantisce la continuità del business anche laddove vi siano problemi in capo alla società sponsor.

L’altro lato della medaglia, tuttavia, è che spesso i costi per una corporate sponsorship sono più alti rispetto ad una individual sponsorship.

Individual sponsorship

In questo caso, lo sponsor è un cittadino emiratino e, in particolare, un uomo d’affari o un impiegato del governo. Nella scelta del partner è molto utile raccogliere informazioni sulla lista di società già sponsorizzate, per verificarne lo stato di salute e la validità. Questo ci permette di valutare al meglio l’affidabilità e le capacità dello sponsor.

Un aspetto importante da prendere in considerazione quando si sceglie una individual sponsorship è l’eventualità che lo sponsor venga a mancare. La legge della Sharia prevede che quando una persona muore, le sue proprietà siano distribuite tra i suoi famigliari più prossimi.

Se, quindi, non si vuole correre il rischio di ritrovarsi davanti a questa eventualità, è più opportuno preferire una corporate sponsorship.

Continue Reading
You may also like...

Dottore Commercialista esperto di internazionalizzazione, negli anni si è specializzato in business strategy e management. Nel 2010 è stato Advisor per conto di Arthur D. Little, rafforzando le proprie competenze nella gestione di clienti internazionali, del settore pubblico e privato. È presente da oltre dieci anni a Dubai, dove ha maturato esperienze rilevanti in vari settori economici. Ha curato lo sviluppo e la realizzazione di numerosi progetti, coinvolgendo investitori e identificando potenziali partnership.Affianca investitori e imprenditori interessati a sviluppare il proprio business nei mercati dell’area MENA, nonché players internazionali intenzionati a investire nei mercati italiani ed europei. È co-fondatore di Dubaitaly2020, la piattaforma di professionisti esperti di internazionalizzazione, nata con l'obiettivo di rafforzare la conoscenza del mercato emiratino e di creare un percorso di crescita per tutti coloro intenzionati a sviluppare il proprio business nel Golfo. Alessandro coordina il progetto DubaItaly2020 e ne supervisiona lo sviluppo delle attività.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Dubai 2020

Authors

Trends

Calendar

July 2016
S M T W T F S
« Jun   Aug »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Tags

To Top