Connect with us

Giornata dello sport: siete sedentari o sportivi?

Giornata dello sport: siete sedentari o sportivi?

Lifestyle

Giornata dello sport: siete sedentari o sportivi?

“La Giornata internazionale dello sport, per lo Sviluppo e la Pace“, fissata dalle Nazioni unite il 6 aprile (data di inizio dei primi Giochi Olimpici nel 1896), riconosce la grande influenza dello sport nella promozione della pace e nell’abolizione delle barriere culturali nel mondo

“La Giornata internazionale dello sport, per lo Sviluppo e la Pace“, fissata dalle Nazioni unite il 6 aprile (data di inizio dei primi Giochi Olimpici nel 1896), riconosce la grande influenza dello sport nella promozione della pace e nell’abolizione delle barriere culturali nel mondo. Come ha affermato Ban Ki-moon, il segretario generale delle Nazioni Unite, “lo sport è diventato un linguaggio mondiale, un comune denominatore in grado di infrangere tutte le barriere, un potente strumento di sviluppo e progresso”. Ma se il vostro sport preferito è solo la delivery (almeno con lo shopping compulsivo camminereste un po’ di più), ovvero se siete sedentari senza rimedio, mi dispiace molto per voi: temo Dubai sia il posto sbagliato nel quale vivere.

Tutto qui spinge allo sport. Ne è un esempio lo Sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, amante e praticante di molteplici discipline, presidente del Dubai Sports Council, fondato nel 2005 con l’obiettivo di sviluppare lo sport in città e aiutare i giovani a coltivare il loro spirito sportivo, anche per raggiungere risultati a livello internazionale.

E fra il complesso di “Dubai Sport City” in piedi dal 2007, che ospita e ospiterà diversi impianti, i molteplici eventi di maratona nel deserto o in mezzo alla città, le varie campagne di sensibilizzazione sullo sport per migliorare la salute e per aumentarne il numero di praticanti (soprattutto tra le donne), a Dubai non c’è spazio per le scuse.

Questa è una città sportiva: basta affacciarsi alla finestra per ammirare i campetti da basket, le piscina e quasi ogni building ha la sua palestra. E se stare al chiuso tra gli attrezzi vi causa quel classico senso di claustrofobia – “oh-mio-dio-devo-proprio?” – o più semplicemente siete amanti della natura, non mancano di certo le attrezzature anche nei parchi e le piste da jogging lungo la spiaggia.

Se invece la fatica ve la volete proprio andare a cercare, potete sempre scegliere l’Hamdan Sport Complex, con piscine olimpioniche e un lungo flessibile che, coprendo le superfici d’acqua, può ospitare anche eventi non acquatici.

E se, ancora, tutta questa scelta vi avesse messo ansia, stress, preoccupazione, potete sempre buttarvi sullo yoga. Un saluto al sole, una posizione del delfino, e voilà, pronti per ricominciare.

Vegana, metallara, misantropa, elfa, nerd. Dopo aver perso il lavoro, dopo nove lunghi anni di dedizione alla scrivania, causa "crisi", decide sia giunto il momento per lei di trovarsi una professione, piuttosto che il "posto fisso". Incontra DraculApp e si reinventa così Developer, Designer e infine Social Media Strategist, trovando così la Felicità (ma non l'Amore, per quello sta messa peggio di Fighting Jumeirah Jane). Da quando è a Dubai ha scoperto di essere un'accumulatrice seriale di conchiglie.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

April 2016
S M T W T F S
« Mar   May »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Tags

To Top