Connect with us

Doposcuola Italiano: alla DIA arriva l’Italian curriculum

Doposcuola Italiano: alla DIA arriva l’Italian curriculum

Kidzone

Doposcuola Italiano: alla DIA arriva l’Italian curriculum

Mamme e papà, per voi è importante che i vostri bimbi imparino a leggere e a scrivere l’italiano e non perdano la ricchezza della nostra cultura? Se la vostra risposta è sì, la Dubai International Academy offre un’opportunità unica: grazie al lavoro del Doposcuola Italiano, che opera all’interno della scuola ormai da sei anni, è stato introdotto il “curriculum italiano” per bimbi madrelingua.

Mamme e papà, per voi è importante che i vostri bimbi imparino a leggere e a scrivere l’italiano e non perdano la ricchezza della nostra cultura? Se la vostra risposta è sì, la Dubai International Academy offre un’opportunità unica: grazie al lavoro del Doposcuola Italiano, che opera all’interno della scuola ormai da sei anni, è stato introdotto il “curriculum italiano” per bimbi madrelingua. Micheline Chaia, fondatrice e responsabile del Doposcuola, ci spiega come funziona e ci dà un’informazione preziosa: dal prossimo anno scolastico, 2016-2017, i bimbi italiani avranno la priorità nell’ammissione alla DIA che, come tutti i genitori ben sanno, ha sempre lunghissime liste di attesa.

Quando è iniziata l’attività del Doposcuola Italiano?

E’ cominciato tutto sei anni fa, alla Dubai International Academy, come iniziativa di volontariato. Siamo partiti con sette bambini, incontrando non poche difficoltà: un bimbo era sempre vissuto qui, un altro era da poco arrivato dall’Italia, insomma ognuno proveniva da realtà diverse e aveva una conoscenza diversa della lingua italiana. Abbiamo quindi subito capito che quest’avventura non sarebbe stata semplice, ma ci abbiamo creduto molto, fin dall’inizio. Dall’anno successivo abbiamo riservato l’accesso alle classi ai bambini e ragazzi madrelingua, con le lezioni del sabato mattina che in tutti questi anni sono sempre proseguite regolarmente.

Adesso come siete organizzati?

Nel Doposcuola abbiamo classi per madrelingua e classi per bambini che hanno un solo genitore che parla italiano e che, quindi, molto spesso capiscono la lingua, ma non la parlano bene. Le lezioni, tenute in orario extrascolastico e aperte anche a chi non è iscritto nelle scuole che ospitano il corso, non si svolgono solamente alla DIA (sabato mattina), ma anche alla Raffles International School (giovedì pomeriggio), alla Nord Anglia (mercoledì pomeriggio, a partire dal mese di gennaio), alla Horizion International (giovedì pomeriggio). Abbiamo quattro insegnanti abilitate a insegnare sia in Italia (alcune di esse sono insegnanti di ruolo della scuola elementare e media) che qui negli Emirati. Il costo delle lezioni è di 60 AED all’ora.

Veniamo invece alla novità di quest’anno: il curriculum italiano all’interno della DIA

Dalla scorsa estate abbiamo ottenuto il riconoscimento come Language First Institute e pertanto abbiamo la facoltà di rilasciare una certificazione approvata dalla Knowledge and Human Development Authority (KHDA) di Dubai a coloro che frequentano i nostri corsi. Già da questo settembre abbiamo attivato il curriculum italiano per gli studenti iscritti alla DIA. Si tratta di tre ore la settimana inserite all’interno del programma scolastico, in orario curricolare. Le lezioni sono partite in sei classi, dalla prima elementare alla prima media e speriamo che, con le nuove iscrizioni, possano essere estese anche alle altre classi della scuola secondaria.

Cosa prevede il programma?

Vengono insegnate la lingua e la cultura italiana, seguendo il metodo italiano, con libri di testo attualmente in adozione nelle scuole italiane e acquistati in Italia: il programma, insomma, si rifà alle Indicazioni Nazionali del Ministero dell’Istruzione. L’obiettivo, nei prossimi anni, è quello di ottenere l’approvazione del Ministero italiano, consentendo a chi studia qui di vedere in qualche modo riconosciuto il proprio curriculum in Italia. Come avviene anche per le altre lingue proposte dalla scuola, seguire il curriculum italiano ha un costo aggiuntivo: circa 6000 aed all’anno, meno di 60 aed all’ora. Chiaramente, con l’aumentare del numero degli iscritti, il costo annuale si abbasserà.

I bimbi italiani avranno quindi la priorità nell’ammissione alla DIA?

Sì, i bambini madrelingua che intendono iscriversi al curriculum italiano hanno la priorità d’ingresso, ma solo per il prossimo anno scolastico, 2016-2017. Le preiscrizioni sono già aperte e potete fin da ora compilare il modulo online che trovate a questo indirizzo.

Oltre all’insegnamento dell’italiano il Doposcuola organizza diverse attività per diffondere la cultura italiana, tanto che lo scorso anno l’Ambasciatore le ha conferito l’onorificenza dell’Ordine della stella d’Italia

Sì, il nostro impegno non è solamente quello di insegnare la lingua ai bambini, ma anche di promuovere le tradizioni e la cultura italiane per rafforzare le radici e il senso di appartenenza di questi giovani cittadini italiani all’estero. Ogni anno organizziamo quindi diverse attività: il Carnevale per i bimbi, le visite alle aziende italiane presenti negli Emirati, com’e’ già avvenuto con il caseificio Italian Dairy Product e con Fantini Mosaici, i laboratori di cucina italiana, in particolare nel periodo natalizio, e le iniziative in occasione della Festa della Repubblica. L’onorificenza ricevuta è stata motivo di grande soddisfazione e rappresenta un importante riconoscimento del lavoro svolto in tutti questi anni.

Per maggiori informazioni:
Contact email
Telefono +971 50 3155712

Elisabetta Norzi arriva a Dubai nel 2008. Nata e cresciuta a Torino, dopo una laurea in Lettere Moderne si trasferisce a Bologna per un master di specializzazione in giornalismo. Qui conosce la realtà dell'associazionismo emiliano e decide di occuparsi di tematiche sociali. Entra nella redazione dell'agenzia di stampa Redattore Sociale, collabora per il Segretariato Sociale della Rai e per il gruppo Espresso-Repubblica. Giramondo per passione, comincia a scrivere reportage come freelance con un servizio sulla Birmania durante la “rivoluzione zafferano”, ripreso dalle principali testate e televisioni italiane. Dopo diversi anni come corrispondente da Dubai (Peacereporter, Linkiesta), fonda, insieme a Giulia Violante, Dubaitaly.

1 Comment

1 Comment

  1. Sandrina2017@yahoo.com

    May 22, 2017 at 10:19 am

    se può interessarvi parlare l’italiano con un tutor madrelingua online, vi consiglio i corsi della Preply, si impara moltissimo anche a livello culturale….ecco il link https://preply.com/it/skype/madrelingua-italiano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Kidzone

Authors

Trends

Calendar

September 2015
S M T W T F S
« Aug   Oct »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Tags

To Top