Connect with us

Libri e dintorni

Lifestyle

Libri e dintorni

La voce di un adulto che legge a un bambino è il primo contatto con i libri, che tutti noi abbiamo più o meno avuto. “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro”, scrive Umberto Eco. A Dubai non si trovano in vendita libri in lingua italiana e, per le dimensioni che ha la città, le biblioteche e le librerie non sono molte. Per chi ama leggere, grandi e piccini, ed è alla ricerca di libri, questi sono i nostri luoghi preferiti. 

La voce di un adulto che legge a un bambino è il primo contatto con i libri, che tutti noi abbiamo più o meno avuto. “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro”, scrive Umberto Eco.
A Dubai non si trovano in vendita libri in lingua italiana e, per le dimensioni che ha la città, le biblioteche e le librerie non sono molte. Per chi ama leggere, grandi e piccini, ed è alla ricerca di libri, questi sono i nostri luoghi preferiti. Un ottimo modo, anche, per trascorrere qualche ora in queste calde giornate estive.

Dubai public library
Questo è l’elenco delle biblioteche pubbliche della città. Sbirciare tra i titoli è un ottimo modo per capire qualcosa in più sulla cultura degli Emirati.

Libri vagabondi da Sapori di Bice a City Walk
L’unico posto in città dove si trovano libri in italiano è all’interno del ristorante Sapori di Bice, grazie a una bella iniziativa del gruppo delle Donne italiane a Dubai: scaffali e qualche cassa (lo spazio non è molto) con tanti libri in prestito, messi a disposizione dagli italiani che vivono a Dubai.

Read and enjoy – Uae4Kids
Un angolo tranquillo nella caotica Jbr che propone, sia in vendita che in prestito, soprattutto libri per bambini e offre uno spazio per leggere e giocare.

Bookwarm a Springs town center
Non è facile trovare questa fornitissima libreria tutta dedicata alla letteratura per ragazzi, all’interno del piccolo Mall di Springs/Meadows. Non ha vetrine e l’ingresso è sull’esterno. Ha una sede anche sulla Jumeirah Road che organizza laboratori e letture per i piccoli.

Kinokuniya
In questa nota libreria, all’interno del Dubai Mall, si trova davvero ogni genere di libro e ci si può perdere tra gli scaffali per ore ed ore. Ottimo luogo per far trascorrere ai bimbi un pomeriggio lontano dalle play area.

Book Munch Café
Primo caffè letterario di Dubai, nasce dall’amore di una mamma expat per la lettura e per il buon cibo. Offre un’accuratissima selezione di titoli per grandi e bambini e organizza workshop, incontri, letture ad alta voce anche per piccolissimi, gruppi di lettura e laboratori creativi.

Conoscere Dubai leggendo

Per chi è qui in viaggio o è appena arrivato, la guida tascabile della Lonley Planet “Pocket Dubai” di Josephine Quintero è un ottimo inizio per scoprire la città. Offre spunti e percorsi anche per una Dubai meno turistica.

Per approfondire la storia della città “Dubai: The Story of the World’s Fastest City” di Jim Krane, edizioni Paperback, è una buona lettura.

In “Il canto del diavolo” Walter Siti racconta la sua esperienza a Dubai, tra spaesamento, nuove scoperte, contraddizioni, lusso e povertà: un viaggio rasoterra oltre le apparenze (edito da Rizzoli).

Con “Dubai confidential” il giornalista Sergio Nazzaro svela i lati più oscuri di questo pezzo di Oriente dorato (Elliot edizioni).

Per i bambini “A desert tale” di Chrisina Fernandes, illustrato da Ana Kalinowska, è un libro molto carino sui contrasti tra il passato e il presente di Dubai. È tradotto in diverse lingue, tra cui l’italiano.

Elisabetta Norzi arriva a Dubai nel 2008. Nata e cresciuta a Torino, dopo una laurea in Lettere Moderne si trasferisce a Bologna per un master di specializzazione in giornalismo. Qui conosce la realtà dell'associazionismo emiliano e decide di occuparsi di tematiche sociali. Entra nella redazione dell'agenzia di stampa Redattore Sociale, collabora per il Segretariato Sociale della Rai e per il gruppo Espresso-Repubblica. Giramondo per passione, comincia a scrivere reportage come freelance con un servizio sulla Birmania durante la “rivoluzione zafferano”, ripreso dalle principali testate e televisioni italiane. Dopo diversi anni come corrispondente da Dubai (Peacereporter, Linkiesta), fonda, insieme a Giulia Violante, Dubaitaly.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Lifestyle

Authors

Trends

Calendar

August 2015
S M T W T F S
« Jul   Sep »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Tags

To Top