Connect with us

Su il sipario: torna DramaDonne+ con “Amiche da morire”

Lifestyle

Su il sipario: torna DramaDonne+ con “Amiche da morire”

Il prossimo fine settimana, 5 e 6 giugno, il The Fridge di Dubai ospita la dark comedy al femminile, recitata in italiano, “Amiche da morire”, tratta dall’omonimo film di Giorgia Farina del 2013.

Il prossimo fine settimana, 5 e 6 giugno, il The Fridge di Dubai ospita la dark comedy al femminile, recitata in italiano, “Amiche da morire”, tratta dall’omonimo film di Giorgia Farina del 2013. Lo spettacolo è prodotto e realizzato dalla compagnia DramaDonne+, fondata nel 2011 qui a Dubai. Nato come gruppo amatoriale di donne appassionate di teatro, successivamente esteso a inglobare anche gli uomini (da qui ha origine il simbolo + del nome), DramaDonne+ è cresciuto negli anni proponendo spettacoli che sono diventati quasi un appuntamento tradizionale, da non perdere, per gli Italiani residenti in città. “Il progetto DramaDonne+ – spiega Loredana Faiola, attrice e sceneggiatrice della compagnia – é nato in una piccola biblioteca, da un gruppo di donne e amiche, appassionate di teatro e di lingua italiana. Era il 2011, e da allora quel piccolo gruppo è cresciuto ed è diventato una compagnia teatrale amatoriale. Da sei attrici del nostro primo spettacolo, ‘Il merito delle donne’, siamo ora in più di venti”. Lo spettacolo di quest’anno è dedicato alla piccola Sofia e a tutte le bambine del mondo affette, come lei, dalla Sindrome di Rett. Benedetta Pasero, fondatrice dell’associazione “One Day Sofia” sarà presente in sala e fornirà informazioni sulle attività dell’organizzazione.

Lo spettacolo

“Amiche da morire” è una commedia con tinte di giallo che dà vita a tre archetipi femminili cari alla tradizione italiana: la giovane ed ingenua sposa, la zitella bruttina e sfortunata che “ha timore” per la vita, e la sexy e determinata prostituta che rallegra la quotidianità degli uomini della pacifica isoletta siciliana in cui si svolgono le vicende. Sullo sfondo, dominano perbenismo e doppiezza, rappresentati dalle comari del paese che sferzano la scena con la stessa sollecitudine con cui le loro “linguazze” commentano i fatti.

 

 

Elisabetta Norzi arriva a Dubai nel 2008. Nata e cresciuta a Torino, dopo una laurea in Lettere Moderne si trasferisce a Bologna per un master di specializzazione in giornalismo. Qui conosce la realtà dell'associazionismo emiliano e decide di occuparsi di tematiche sociali. Entra nella redazione dell'agenzia di stampa Redattore Sociale, collabora per il Segretariato Sociale della Rai e per il gruppo Espresso-Repubblica. Giramondo per passione, comincia a scrivere reportage come freelance con un servizio sulla Birmania durante la “rivoluzione zafferano”, ripreso dalle principali testate e televisioni italiane. Dopo diversi anni come corrispondente da Dubai (Peacereporter, Linkiesta), fonda, insieme a Giulia Violante, Dubaitaly.

Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

More in Lifestyle

To Top